Billette: prezzi dai paesi CIS vicini ai 600 $/t FOB

mercoledì, 25 agosto 2021 17:47:38 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi delle billette provenienti dai paesi CIS sono calati ulteriormente questa settimana, avvicinandosi ai 600 $/t FOB. Nei principali mercati di sbocco la domanda risulta molto debole e non sono previsti miglioramenti nel breve termine.

Recentemente, 25.000 tonnellate di billette ucraine sono state vendute in America Latina a 605 $/t FOB. Secondo indiscrezioni, un altro scambio da 30.000 tonnellate è stato chiuso tra area CIS e America Latina a 610 $/t FOB, tuttavia l'informazione non è stata confermata al momento della pubblicazione. «È difficile scendere al di sotto dei 610 $/t FOB al momento», ha commentato un fornitore. 

Le offerte da parte dei maggiori venditori sono scese dai 630-640 $/t FOB della scorsa settimana agli attuali 615-620 $/t. Una fonte ha affermato che «non c'è mercato a questo prezzo e perfino a 600 $/t FOB è difficile che ci sia».

La scarsa domanda di tondo in Turchia sta ancora influenzando negativamente i prezzi del semilavorato. La differenza tra prezzi del tondo e prezzi delle billette è molto ridotta e non consente grosse vendite né sul mercato domestico né sull'import. Localmente le quotazioni ammontano a 630-645 $/t franco produttore a seconda della regione. Kardemir oggi ha venduto circa 17.500 tonnellate di billette a 638-643 $/t f.p. Nel frattempo, le offerte dall'estero si attestano a 630-645 $/t CFR, in calo di 10-20 $/t rispetto a una settimana fa. I tassi di nolo ammontano a 25-40 $/t a seconda della regione, il che significa che i fornitori dei paesi CIS difficilmente acconsentiranno a vendere in Turchia a prezzi più bassi di 600-605 $/t FOB. 

Infine, in Cina il prezzo considerato accettabile per le billette di importazione è di 670-675 $/t CFR. Nonostante sia aumentato di recente, si traduce in soli 590-595 $/t FOB tenendo conto di costi pari a 80 $/t per il trasporto dalla regione del Mar Nero. 

Il prezzo di riferimento di SteelOrbis per le billette CIS è calato di 17,5 $/t rispetto alla fine della scorsa settimana, ammontando a 600-610 $/t FOB Mar Nero.


Articolo precedente

India, billette: ferma l’attività export, i venditori si concentrano sul mercato locale

30 set | Lunghi e billette

Billette: ancora fermo l’import in Cina, nessun segnale positivo in Asia meridionale

28 set | Lunghi e billette

India, export billette: il divario tra domanda e offerta sale a 60 $/t

21 set | Lunghi e billette

Turchia, billette: mercato ancora in ribasso

19 set | Lunghi e billette

Billette, India: i fornitori puntano a prezzi più alti

15 set | Lunghi e billette

Turchia, import billette: prezzi in calo a causa della discesa del rottame

15 set | Lunghi e billette

IREPAS: situazione drammatica per il mercato globale dei prodotti lunghi

12 set | Notizie

Turchia, import billette: offerte in calo

12 set | Lunghi e billette

Iran, billette: rischio calo per i prezzi export

09 set | Lunghi e billette

Danieli: nuovo laminatoio e forno di riscaldo alla Aceros Arequipa in Perù

09 set | Notizie