Billette, ancora pressioni ribassiste sulle offerte dei produttori CIS

venerdì, 10 settembre 2021 14:28:22 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I produttori di billette dei paesi CIS stanno cercando di vendere materiale nei mercati distanti, Cina in particolare, per ottenere prezzi al di sopra dei 600 $/t FOB. Ciononostante, finora gli scambi hanno scarseggiato, ed è aumentata nel frattempo la pressione ribassista da parte del mercato turco. 

Questa settimana un produttore ucraino ha venduto un carico di billette non inferiore a 50.000 tonnellate a un prezzo di circa 705 $/t CFR. Il nolo per questo lotto è stato stimato in 85-90 $/t, tuttavia secondo alcune fonti il prezzo potrebbe includere 10 $/t aggiuntivi per l'attesa di almeno due settimane al porto cinese prima dello scarico. Ciò significa che il prezzo FOB potrebbe ammontare a 605-610 $/t. Non sono stati registrati altri scambi dalla regione del Mar Nero. Attualmente la maggior parte delle offerte si attesta a 700-710 $/t CFR.

Gli importatori cinesi sono ancora interessati ad acquistare, ma si sono fatti cauti e per il momento preferiscono ordinare volumi ridotti dai paesi dell'ASEAN. In particolare, recentemente sia i produttori indonesiani sia quelli vietnamiti hanno venduto 10.000 tonnellate di billette al prezzo di 705 $/t CFR Cina. Tuttavia per lotti più grandi, caratterizzati da tempi di consegna più lunghi, il prezzo è pari o inferiore ai 700 $/t CFR. 

All'inizio di questa settimana, 40.000-50.000 tonnellate di billette da 150 mm sono state vendute dalla Russia orientale alla Cina al prezzo di 700 $/t CFR, come già riportato da SteelOrbis.

Nel frattempo, l'America Latina resta una destinazione allettante per i fornitori dei paesi CIS, che stanno per riprendere le trattative con i clienti della regione. Finora non sono stati confermati nuovi scambi, tuttavia la maggior parte dei venditori si aspetta prezzi attorno ai 600-610 $/t FOB dal momento che non sono molte le acciaierie in grado di offrire le tipologie di materiale richieste. 

La Turchia, come accennato, continua a premere negativamente sui prezzi delle billette CIS. Questa settimana secondo un rumor è stato chiuso un contratto al prezzo di 620 $/t CFR. Tuttavia, secondo la maggior parte delle fonti i prezzi saranno più bassi negli eventuali prossimi scambi. «Penso che il prezzo delle billette CIS per la Turchia sia già a quota 585-590 $/t FOB nella migliore delle ipotesi», ha affermato un trader. 

Il prezzi di riferimento di SteelOrbis per le billette CIS si attesta attualmente a 595-610 $/t FOB, risultando invariato in media rispetto a una settimana fa. 


Articolo precedente

India, billette: le acciaierie continuano a cercare vendite all'estero nonostante le offerte d’acquisto inferiori alle ...

30 nov | Lunghi e billette

Emirati Arabi: si indeboliscono i prezzi delle billette d’importazione

29 nov | Lunghi e billette

Iran, export billette: prezzi relativamente stabili

29 nov | Lunghi e billette

Billette russe, problemi di trasporto in alcuni porti

24 nov | Lunghi e billette

Turchia: migliora il commercio di billette, prezzi cautamente ottimisti

23 nov | Lunghi e billette

Cina, export billette: mercato inattivo a causa dell'arresto del trend rialzista locale, prezzi franco Russia più bassi

22 nov | Lunghi e billette

Billette, Turchia: prezzi import praticabili ancora in ribasso, mercato poco attivo

21 nov | Lunghi e billette

India, billette: mercato locale in calo, esportazioni più interessanti

17 nov | Lunghi e billette

Cina, billette: meno esportazioni a causa dei prezzi più alti, quanto durerà?

15 nov | Lunghi e billette

Billette russe, prezzi export in calo a causa dell'indebolimento del mercato turco

11 nov | Lunghi e billette