Materie prime, nota Assofermet: rottame internazionale sostanzialmente stabile a ottobre

giovedì, 08 novembre 2018 16:49:31 (GMT+3)   |   Brescia
       

"Sostanzialmente stabile su tutto il bacino mediterraneo, pur registrando un leggero miglioramento verso la fine". Assofermet sintetizza così l'andamento del prezzo internazionale del rottame a ottobre nella sua consueta nota mensile sulle materie prime per la siderurgia. 

Prendendo in esame il solo mercato italiano, Assofermet rileva che, sempre nel corso di ottobre, "si è rilevato un maggior interesse verso le alte qualità e una riduzione verso le medie e basse qualità che hanno subito, in alcuni casi delle leggere riduzioni".

"Venendo alle ghise - prosegue Assofermet - si è rilevato un ulteriore rafforzamento del prezzo causato dalla mancanza di nuovi arrivi ai porti e da un assottigliamento della disponibilità presso gli stessi". 

Per quanto riguarda l'HBI, Assofermet segnala prezzi stabili e, ancora, mancanza di fonti alternative regolari. "Si segnala altresì un ulteriore indebolimento delle ferroleghe di massa e un rafforzamento di alcune nobili", conclude la nota. 


Ultimi articoli collegati

Italia: trend laterale dei prezzi del rottame

Pasini (Feralpi) e Realacci (Symbola): la green economy per affrontare la crisi post-COVID

Germania: ThyssenKrupp Materials Services e Mantro lanciano joint venture per il riciclo

Italia: via libera a incentivi per l'innovazione nell'economia circolare

Italia: domanda di rottame "disomogenea"