Materie prime, nota Assofermet: "Rientro delle punte di inizio gennaio, ma domanda e offerta buone"

venerdì, 02 febbraio 2018 16:22:52 (GMT+3)   |   Brescia
       

"La seconda parte di gennaio ha registrato un rientro delle punte di inizio mese per il rottame ferroso, sia nel Nord Europa che in Turchia". Così Assofermet, l'associazione nazionale delle imprese del commercio, della distribuzione e della prelavorazione di prodotti siderurgici. Nella sua consueta nota mensile sull'andamento del mercato delle materie prima per la siderurgia, Assofermet sottolinea che "nonostante ciò, permane una buona richiesta e disponibilità di materiale". 

"I prezzi delle ghisa - continua la nota - nell'ultima parte del mese hanno segnato un leggero ridimensionamento, nonostante il permanere della debolezza del dollaro. Rimangono buone anche in questo caso la domanda e la disponibilità nei porti". 

Per quanto riguarda le ferroleghe, Assofermet spiega che "la seconda metà del mese ha confermato una concreta stabilità delle ferroleghe di massa e un indebolimento di quelle nobili". Infine, "per quanto riguarda l'HBI, si segnala una sostanziale stabilità". 


Ultimi articoli collegati

Italia: mercato del rottame ancora in equilibrio

Italia: trend laterale dei prezzi del rottame

Pasini (Feralpi) e Realacci (Symbola): la green economy per affrontare la crisi post-COVID

Germania: ThyssenKrupp Materials Services e Mantro lanciano joint venture per il riciclo

Italia: via libera a incentivi per l'innovazione nell'economia circolare