Materie prime, nota Assofermet: prezzi di rottame e ghisa sostanzialmente invariati

mercoledì, 06 giugno 2018 16:10:33 (GMT+3)   |   Brescia
       

"Il mese di maggio ha registrato una stabilità dei prezzi del rottame internazionale con una contenuta flessione verso la fine del mese, principalmente dovuta ad una leggera riduzione dei prezzi di acquisto da parte dei compratori turchi". È quanto si legge nella consueta nota di Assofermet sull'andamento del mercato delle materie prime per la siderurgia.
 
"La disponibilità di rottami dell'area baltica continua a diminuire" continua Assofermet che, a proposito del mercato nazionale, rileva "una sostanziale stabilità dei prezzi". 

Per quanto riguarda le ghise, le quotazioni sono rimaste sostanzialmente invariate, "nonostante la diminuzione delle quantità presso i porti". 

"Continua ad avere un ruolo importante - continua Assofermet - la fluttuazione della moneta statunitense, che nel mese di maggio ha visto un importante rafforzamento nei confronti dell'euro".

"Per quanto riguarda le ferroleghe - conclude la nota - si segnalano un leggero indebolimento delle ferroleghe di massa e un leggero rialzo per quelle nobili". 


Ultimi articoli collegati

Italia: mercato del rottame ancora in equilibrio

Italia: trend laterale dei prezzi del rottame

Pasini (Feralpi) e Realacci (Symbola): la green economy per affrontare la crisi post-COVID

Germania: ThyssenKrupp Materials Services e Mantro lanciano joint venture per il riciclo

Italia: via libera a incentivi per l'innovazione nell'economia circolare