PNRR, grande opportunità oltre i singoli investimenti: le riflessioni di Assofermet

lunedì, 24 luglio 2023 16:49:54 (GMT+3)   |   Brescia
       

Il PNRR potrà essere un’occasione per rilanciare l’intero sistema economico italiano. «Serve però accelerare sulla creazione di una struttura snella per mettere a terra gli investimenti ed essere più veloci nel raggiungere i target previsti» ha commentato Riccardo Benso, presidente di Assofermet.

Mentre la Commissione Europea e il Governo italiano trovano l’accordo sull’erogazione della terza rata del PNRR, anche Assofermet ha sottolineato l’importanza e i grandi benefici del piano per l’intero sistema economico italiano e internazionale.

Dall’intero PNRR, secondo Assofermet, potranno trarre beneficio molti settori economici, non soltanto quelli direttamente interessati dai progetti: da un lato le aziende associate potranno concorrere a partecipare agli appalti previsti dal piano e, dall’altro, le realtà che aderiscono ad Assofermet avranno ruoli da protagonista, in qualità di fornitori, nella realizzazione di infrastrutture e opere strategiche.

«Condividiamo appieno l’impostazione del piano e gli obiettivi preposti dall’Unione Europea per la sua realizzazione» ha commentato Riccardo Benso, «ma denunciamo il ritardo nel raggiungere i target previsti e crediamo che l’Italia debba adottare un ritmo più veloce per la messa in campo dei lavori veri e propri. Quello che è successo in merito all’accordo della terza rata di finanziamenti dimostra che il Governo dovrà essere più preparato e organizzato sia per l’ottenimento della quarta rata sia per la gestione delle ingenti risorse messe a disposizione. Dalla buona riuscita del PNRR dipende non soltanto la ripresa dei settori direttamente interessati dal Piano ma anche il rilancio dell’intero sistema economico e industriale».

Secondo l’associazione, se il Piano Nazionale intende essere davvero “di Ripresa e Resilienza” sarà necessario che ai traguardi formali già raggiunti seguano in tempi rapidi gli avvii dei lavori veri e propri. Assofermet ha ricordato che ingenti stanziamenti di risorse come questi rischiano di rimanere incompiuti in assenza di una burocrazia snella che consenta l’effettiva messa a terra dei lavori previsti. «Ne va della ripartenza di tutta l’economia italiana, in cui le infrastrutture risultano fortemente strategiche» ha dichiarato l’associazione.

Per quanto riguarda i singoli progetti, è in particolare allo sviluppo dell’idrogeno verde che saranno interessati i settori in cui opera Assofermet e, da questo punto di vista, sembra che il PNRR abbia preso la direzione giusta per proseguire sulla strada della transizione energetica. «Appoggiamo pienamente qualsiasi progetto che favorisca lo sviluppo dell’idrogeno verde» ha affermato Riccardo Benso. «Si tratta di investimenti che aiuteranno a promuovere la decarbonizzazione, una delle sfide principali per il futuro di molti settori produttivi. Incentivare l’utilizzo di idrogeno verde significa, tra le altre cose, accelerare verso la produzione di acciaio decarbonizzato. Si tratta di un ambito in cui le aziende italiane sono già all’avanguardia, ma continuare a migliorare ancora è fondamentale. Se l’Italia riuscirà ad avere prima degli altri Paesi una metallurgia e una siderurgia più decarbonizzate di altre, i prodotti italiani saranno più competitivi sia sui mercati UE sia fuori dal territorio dell’Unione».


Articolo precedente

Assofermet Acciai: indebolimento della domanda e incrementi nelle quotazioni

08 feb | Notizie

Assofermet, rottame nazionale: possibili preoccupazioni su febbraio

05 feb | Notizie

Assofermet a Bruxelles e a Roma: dialogo con le istituzioni italiane ed europee

31 gen | Notizie

Assofermet, bilancio del 2023: cauto ottimismo dopo un anno di sfide

15 gen | Notizie

Assofermet, rottame nazionale: sentiment di prudenza per gennaio

12 gen | Notizie

Assofermet, rottame: novembre caratterizzato da rialzi inaspettati

13 dic | Notizie

Assofermet: mercato del rottame nazionale stabile a ottobre, ora si guarda alle riprese delle produzioni

08 nov | Notizie

Convegno Autunnale di Assofermet a Roma: le sfide del settore tra globalizzazione e sostenibilità

06 ott | Notizie

Assofermet: stabile il mese di settembre per rottame e ghise

05 ott | Notizie

Materie prime critiche, Assofermet presenta in Senato il proprio piano

13 set | Notizie