Acciaierie d'Italia, Vincenzo Dimastromatteo assume l'incarico di direttore dello stabilimento

martedì, 27 aprile 2021 10:30:20 (GMT+3)   |   Brescia
       

Vincenzo Dimastromatteo ha assunto da ieri 26 aprile l'incarico di direttore dello stabilimento siderurgico Acciaierie d'Italia (ex ArcelorMittal Italia) di Taranto. Dimastromatteo, che in passato ha ricoperto il ruolo di direttore di produzione della Ferriera di Servola, sarà alle dirette dipendenze dell'amministratore delegato Lucia Morselli e del coordinamento tecnico dell'ingegner Adolfo Buffo. L'ordine di servizio è firmato dal direttore delle risorse umane, Arturo Ferrucci. Dimastromatteo subentra a Loris Pascucci che da eri è diventato direttore degli investimenti speciali a Taranto. In passato, quando l'Ilva era affidata alla gestione del gruppo Riva, Dimastromatteo diresse l'area degli altiforni. 

ArcelorMittal Italia è stata ribattezzata Acciaierie d'Italia meno di due settimane fa, quando Invitalia è entrata nel capitale sociale di AM InvestCo Italy con il 38%, accanto ad ArcelorMittal con una quota del 62%. In base all'intesa siglata lo scorso dicembre, Invitalia dal 2022 potrà portare la sua quota al 60%, mentre ArcelorMittal dovrebbe investire fino a 70 milioni di euro per mantenere una partecipazione pari al 40% e il controllo congiunto sulla società.


Ultimi articoli collegati

Ex Ilva, il Consiglio di Stato si riserva la decisione

Assofermet: soddisfazione per la proroga dei nuovi controlli radiometrici

USA: DOC abbassa dazio sui tubi meccanici trafilati a freddo di Dalmine

Italia: forte crescita della produzione di acciaio grezzo a marzo

Metalmeccanici: 95% dei lavoratori approva il nuovo contratto