Tubi saldati, prezzi stabili sul mercato europeo

mercoledì, 13 marzo 2019 11:14:57 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nell'ultima settimana i compratori europei di coils laminati a caldo (HRC), a fronte degli elevati livelli di prezzo, hanno mantenuto un approccio estremamente cauto negli acquisti, e hanno continuato a monitorare i prezzi sia locali che di importazione. Nel frattempo, la domanda di tubi saldati è rimasta debole in Europa, tuttavia i produttori hanno palesato l'intenzione di alzare leggermente i prezzi nei prossimi giorni.

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, un produttore bulgaro di tubi saldati offre tubi ERW a norma EN 10219 a 575-585 €/t franco produttore.
Nel dettaglio, lo stesso produttore offre tubi saldati verso la Germania a 625-655 €/m CPT, verso l'Ungheria a 605-615 €/m CPT, verso l'Austria a 615-625 €/m CPT, verso Belgio e Paesi Bassi a 645-660 €/m CPT. Infine, le sue offerte per Repubblica Ceca, Polonia, Croazia e Slovacchia sono a 615-635 €/t CPT, mentre quelle destinate in Slovenia sono a 615-625 €/t CPT.


Ultimi articoli collegati

Ucraina: il minerale di ferro esportato sfiora i 40 milioni di tonnellate nel 2019

Taranto, esplosioni nell'Acciaieria 2 di ArcelorMittal Italia

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 4

Malaysia: dazio definitivo sulle importazioni di tondo da Singapore e Turchia

Gruppo cinese Cedar Holdings acquisisce Stemcor