Ilva, ArcelorMittal accetta tutti gli impegni aggiuntivi

martedì, 24 luglio 2018 11:50:46 (GMT+3)   |   Brescia
       

Dopo lo scambio di documenti e proposte con i commissari straordinari Gnudi, Laghi e Carruba, ArcelorMittal ha accettato di migliorare ulteriormente la propria offerta per l'Ilva. 
Il colosso mondiale dell'acciaio ha detto ai commissari di accettare "tutte le richieste sostanziali di ulteriori impegni riguardo al contratto di affitto e acquisto firmato nel giugno 2017". Lo comunica il gruppo in una nota precisando che "confida che questi impegni aggiuntivi evidenzino al Governo e agli altri stakeholder nazionali e locali interessati il suo pieno impegno per una gestione responsabile di Ilva". ArcelorMittal "è fiduciosa che, con il supporto del Governo, sarà ora possibile finalizzare nei prossimi giorni l'accordo con i sindacati in modo da poter completare rapidamente operazione". ArcelorMittal "è desiderosa di mettere in atto il suo programma di turnaround nel più breve tempo possibile in modo da assicurare un futuro sostenibile per Ilva, i suoi lavoratori, i suoi fornitori, i suoi clienti industriali e, nello stesso tempo, la tutela dell'ambiente e il benessere delle comunità locali".
ArcelorMittal non ha fornito dettagli sulle nuove condizioni che ha deciso di accettare, ma queste dovrebbero riguardare principalmente gli interventi ambientali e l'occupazione. 


Ultimi articoli collegati

Italia: aumento in vista per i prezzi della vergella

Ex Ilva, ArcelorMittal proroga gli ammortizzatori sociali per 13 settimane dal 16 novembre

Ex Ilva, Banzato (Federacciai): sì allo stato traghettatore, non imprenditore

Ex Ilva, governo ai sindacati: tra gli obiettivi la transizione green e la piena occupazione

Assofond: produzione in calo del 28,5% in gennaio-luglio