Dazi USA, il Brasile si aspetta un allentamento delle quote

martedì, 25 maggio 2021 10:06:24 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il Brasile si aspetta che la ripresa dei colloqui tra USA e Ue e il piano per le infrastrutture annunciato da Joe Biden possano implicare per il paese sudamericano un allentamento dei contingenti tariffari in vigore. «Siamo già stati in contatto con il Ministero delle Relazioni estere (brasiliano) per mostrare (agli Stati Uniti) durante una nuova missione (diplomatica) l'importanza strategica del Brasile» ha affermato Marco Polo Mello Lopes, presidente esecutivo dell'associazione siderurgica brasiliana, IABr. «Ora questa cosa acquisisce una dimensione più ampia con la possibilità di un rilassamento delle misure da parte degli Stati Uniti». 

Al Brasile è consentito esportare negli Stati Uniti 3,7 milioni di tonnellate di acciai finiti senza incorrere nel pagamento del dazio. Nel 2017, cioè prima che le misure fossero introdotte, il Brasile esportò 4,7 milioni di tonnellate. 


Ultimi articoli collegati

Vale, sospese le attività presso la miniera di Timbopeba

USA: confermati i dazi sulle lamiere a misura provenienti da Cina, Russia e Ucraina

USA: confermati i dazi sulle importazioni di tubi per condotte originari di Turchia e Corea

Brasile: ArcelorMittal investirà 3,5 milioni di dollari per riavviare la produzione a Barra Mansa

Brasile: Usiminas pospone investimento nell'altoforno di Ipatinga