Italia: stabilità dei prezzi del rottame

martedì, 19 giugno 2018 16:29:22 (GMT+3)   |   Brescia
       

Calma piatta sul mercato italiano del rottame. Dopo le lievi diminuzioni di inizio giugno, i prezzi sono rimasti invariati. Nessun produttore siderurgico sembra propenso a fare scorta di materiale e la domanda è a livelli "normali" anche perché mentre alcune acciaierie hanno ripreso a produrre altre risultano ancora ferme.  Nel frattempo, la disponibilità di materiale appare buona. Secondo le fonti interpellate da SteelOrbis, i produttori siderurgici al momento hanno interesse a mantenere i prezzi d’acquisto attuali, poiché ritengono che i loro margini di profitto siano adeguati. Pertanto, non si prevedono variazioni di prezzo nel breve periodo.

Attualmente sul mercato italiano le quotazioni del rottame si collocano mediamente sui seguenti livelli:

 Qualità 

  Prezzo spot  

 Torniture (E5) 

  250-260

 Demolizioni (E1/E3) 

  270-280

 Frantumato (E40) 

  300-305

 Lamierino (E8)

  295-305

Prezzi espressi in €/ton, compreso trasporto, IVA esclusa.


Ultimi articoli collegati

Italia: mercato del rottame ancora in equilibrio

Italia: trend laterale dei prezzi del rottame

Pasini (Feralpi) e Realacci (Symbola): la green economy per affrontare la crisi post-COVID

Germania: ThyssenKrupp Materials Services e Mantro lanciano joint venture per il riciclo

Italia: via libera a incentivi per l'innovazione nell'economia circolare