Italia: i compratori di rottame premono per una riduzione dei prezzi

martedì, 16 ottobre 2018 17:08:54 (GMT+3)   |   Brescia
       

Il mercato italiano del rottame viene ancora descritto come “piatto” dagli operatori intervistati da SteelOrbis. Nonostante gli ordini stipulati per il mese di ottobre restino caratterizzati da prezzi invariati, si parla di possibili riduzioni per le prossime settimane. Diverse acciaierie, trovandosi sommerse di materiale, hanno infatti sospeso le consegne e starebbero premendo in modo compatto per un calo delle quotazioni che alcune fonti hanno quantificato in 5-10 euro.

Per il momento sul mercato italiano le quotazioni del rottame si collocano mediamente sui seguenti livelli:

 Qualità 

  Prezzo spot  

 Torniture (E5) 

  245-250

 Demolizioni (E1/E3) 

  260-270

 Frantumato (E40) 

  295-300

 Lamierino (E8) / Palabile (E8C) 

  290-300 / 305-310 

Prezzi espressi in €/ton, compreso trasporto, IVA esclusa.


Ultimi articoli collegati

Italia: mercato del rottame ancora in equilibrio

Italia: trend laterale dei prezzi del rottame

Pasini (Feralpi) e Realacci (Symbola): la green economy per affrontare la crisi post-COVID

Germania: ThyssenKrupp Materials Services e Mantro lanciano joint venture per il riciclo

Italia: via libera a incentivi per l'innovazione nell'economia circolare