USA: probabile aumento dei prezzi del tondo nel prossimo periodo

giovedì, 07 giugno 2018 11:13:51 (GMT+3)   |   San Diego
       

Ora che Canada, Messico e paesi dell'UE sono soggetti alla tariffa statunitense del 25% sulle importazioni di acciaio, i produttori statunitensi di tondo per cemento armato hanno pochi competitor sul mercato, di conseguenza dovrebbero riuscire ad alzare i prezzi di transazione nel prossimo periodo, come peraltro avevano già fatto subito dopo il primo annuncio dei risultati della Section 232 lo scorso marzo. 

Per il momento, i prezzi spot risultano stabili rispetto ad una settimana fa, cioè pari a 915-937 $/t franco produttore. Allo stesso tempo, i grossi distributori stanno pagando non meno di 860 $/t, un prezzo superiore di una decina di dollari rispetto a quello che pagavano la scorsa settimana.


Ultimi articoli collegati

USA: export di barre laminate a caldo in flessione a dicembre

Billette CIS: cresce la domanda, ma anche la competizione

Minerale di ferro, prezzi al 14 febbraio

Prezzi degli zincati a caldo in rialzo negli Emirati Arabi

Turchia: Icdas alza ulteriormente il prezzo del tondo