Federmeccanica: calo a doppia cifra per la produzione nei primi otto mesi

venerdì, 16 ottobre 2020 17:20:23 (GMT+3)   |   Brescia
       

Nei primi otto mesi di quest'anno la produzione metalmeccanica in Italia ha perso il 19,8% rispetto allo stesso periodo del 2019. Anche l'export, che nelle precedenti crisi aveva rappresentato un importante valvola di sfogo, ha segnato un -16,7% nei primi sette mesi rispetto all'anno scorso. Sono i dati dell'Indagine congiunturale di Federmeccanica sull'industria metalmeccanica, giunta alla 155ª edizione, nella quale si sottolinea che, a fronte dell'attività produttiva italiana nel complesso diminuita del 15,4% tra gennaio-agosto, le aziende metalmeccaniche «hanno subito in misura maggiore il lockdown». Questa «è la realtà con cui oggi tutti si devono confrontare e nella quale tutto deve essere calato, compreso il contratto nazionale», ha affermato il direttore generale, Stefano Franchi.
    
Dai dati dell'indagine emerge che nell'ambito dell'aggregato metalmeccanico i cali sono risultati diffusi a quasi tutte le attività con perdite del 20,4% per i prodotti in metallo, del 19,1% per le macchine ed apparecchi meccanici e del 34,7% per gli autoveicoli e rimorchi. 

«I pochi segnali positivi degli ultimi mesi non riusciranno a compensare i tanti segni meno del 2020 che hanno interessato tutti gli indicatori economici più importanti, dal Pil alla produzione industriale – ha sottolineato il direttore generale di Federmeccanica –. Neanche nelle più gravi crisi del passato la produzione metalmeccanica ha chiuso un anno con una perdita a doppia cifra. È ormai certo che accadrà quest'anno. La recessione è globale, e questo è un grande male per chi come le aziende metalmeccaniche ha una vocazione fortemente esportatrice».


Ultimi articoli collegati

Anfia, Unrae e Federauto: «Senza incentivi il settore auto rischia di affondare»

ArcelorMittal Italia, sindacati pronti alla trattativa dopo l'accordo del 30 novembre

Italia, commercio extra UE: nei primi nove mesi export in calo del 15,7%

Italia: produzione di acciaio grezzo sopra i 2 milioni di tonnellate a ottobre

Associazioni italiane del riciclo: usare il Recovery Fund per il rilancio del settore