Federacciai: produzione italiana in crescita del 20,1% a giugno

lunedì, 19 luglio 2021 17:46:10 (GMT+3)   |   Brescia
       

La produzione di acciaio grezzo in Italia è ammontata a 2,179 milioni di tonnellate a giugno di quest'anno, calando leggermente rispetto ai 2,21 milioni di tonnellate di maggio ma crescendo di ben il 20,1% su base annua. I dati sono stati comunicati oggi 19 luglio da Federacciai, la federazione delle imprese siderurgiche italiane.

Nel primo semestre 2021 le acciaierie italiane hanno sfornato in totale 12,739 milioni di tonnellate, vale a dire il 26% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Rispetto alla prima metà del 2019 il dato è cresciuto dell'1,5%, mentre nel confronto con lo stesso periodo del 2018 è calato solo leggermente (-0,5%).

2021

Acciaio grezzo

Mese 

000/t 

var. annua (%) 

progr. 

var. annua (%) 

gen

1894

+1,0

1894

+1,0

feb

2086

+2,2

3980

+1,6

mar

2313

+68,8

6293

+19,0

apr

2056

+78,9

8349

+29,7

mag

2210

+18,8

10559

+27,3

giu

2179

+20,1

12739

+26,0

Prendendo in considerazione le categorie di prodotto lunghi e piani, a giugno la produzione di lunghi è ammontata a 1,303 milioni di tonnellate, crescendo del 28,2% su base annua. L'output di piani si è attestato invece a 927.000 tonnellate, il 2% in più rispetto a giugno 2020.


Ultimi articoli collegati

AFV Beltrame Group pubblica il primo bilancio di sostenibilità

Assofermet Rottami: cambio ai vertici

Acciaierie Venete completa investimento a Padova, migliorano sia la qualità sia i volumi

Auto, mercato italiano ancora in sofferenza

Acciaierie d'Italia, l'ad Morselli: nel primo semestre ritorno all'utile