Germania: prezzi del rottame in ripresa tra novembre e dicembre

venerdì, 20 dicembre 2019 13:05:33 (GMT+3)   |   Brescia
       

I prezzi del rottame hanno continuato a tendere al rialzo in Germania dopo aver fatto registrare una ripresa a novembre. Secondo gli ultimi dati forniti dall'associazione dei commercianti di rottame tedeschi (BDSV), nei primi venti giorni di dicembre le quotazioni hanno fatto registrare un aumento pari in media a 17-18 €/t rispetto a novembre, quando già erano rimbalzati di quasi 30 €/t. Ciononostante, la variazione media tendenziale rilevata nell'ultimo mese del 2019 è rimasta negativa per 36 €/t.

Categoria

Prezzo dic19
(€/t)

Prezzo nov19
(€/t)

Prezzo ott19
(€/t)

Prezzo dic18
(€/t)

Variaz.
mensile (€/t)

Variaz.
annua (€/t)

E1

207,5

180,3

148,5

227,8

+27,2

-20,3

E2/E8

214,4

197,8

170,2

260,5

+16,6

-46,1

E3

219,6

201,7

172,1

255,6

+17,9

-36,0

E40

220,0

206,8

178,1

260,0

+13,2

-40,0

E5M

172,0

159,2

132,1

208,3

+12,8

-36,3


*Prezzi medi franco partenza per transazioni effettuate in tutto il territorio tedesco per le categorie di rottame specificate. Rilevazioni a cura di Bundesvereinigung Deutscher Stahlrecycling- und Entsorgungsunternehmen e.V. effettuate nei primi 20 giorni del mese in esame.

Specifiche:

E1: spessore ≥ 4 mm, dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (cesoiato)
E2/E8: dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (lamierino)
E3: spessore ≥ 6 mm, dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (demolizioni)
E40: escluso rottame incenerito o da raccolta, densità ≥ 1,1 ton/m3, Fe≥92% (proler)
E5M: escluse torniture di ghisa e di acciaio automatico (torniture)

Stefano Gennari


Ultimi articoli collegati

Assofond: produzione in calo del 28,5% in gennaio-luglio

ArcelorMittal riattiva due altiforni in Francia e Germania

Italia: rottame in stallo, attese moderatamente rialziste per ottobre

Rottame: prezzi previsti in aumento in Germania, in calo in Polonia

Rottame, lieve aumento dei prezzi sul mercato italiano