Turchia: in discesa i prezzi del tondo destinato all'export

lunedì, 26 marzo 2018 10:03:52 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, alla fine della scorsa settimana i prezzi del tondo per cemento armato con provenienza Turchia si sono attestati a 590-610 $/t FOB, facendo registrare rispetto a sette giorni prima un calo di 20 $/t in corrispondenza dei minimi. Intanto, gli ultimi scambi sono stati chiusi prevalentemente a prezzi pari a 605-610 $/t FOB. Inoltre, i compratori chiedono di pagare prezzi attorno ai 580 $/t FOB e addirittura leggermente inferiori. 

I compratori internazionali non hanno fretta di ordinare nuovo materiale per molteplici motivi. Tra questi, il calo dei prezzi delle billette e del tondo di provenienza cinese, che hanno raggiunto rispettivamente i 480-500 e i 550-560 $/t FOB, alimentando le preoccupazioni sul mercato siderurgico globale. Altro elemento di incertezza è il dazio statunitense del 25%, che ha precluso agli esportatori turchi la possibilità di vendere acciaio in uno dei loro principali mercati di importazione. La Turchia infatti, a differenza di altri paesi, non ha ottenuto la tanto sperata esenzione dalle tariffe. 
Questi fattori, uniti al calo dei prezzi di importazione del rottame in Turchia, fanno prevedere un ulteriore ribasso dei prezzi del tondo turco nei prossimi giorni. 


Ultimi articoli collegati

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

Turchia: Kardemir abbassa i prezzi di billette, tondo e vergella

Turchia: export di tondo in calo nei primi cinque mesi mesi dell'anno

Izmir Demir Çelik raddoppierà la sua capacità produttiva

Turchia: prezzi del tondo in lieve diminuzione, scambi insoddisfacenti