US Steel in cerca di una location per una mini-mill da 3 milioni di tonnellate di piani

lunedì, 20 settembre 2021 10:10:08 (GMT+3)   |   San Diego
       

US Steel punta a realizzare un nuovo laminatoio da 3 milioni di tonnellate di acciai piani negli Stati Uniti. Il consiglio di amministrazione della società ha autorizzato infatti la scorsa settimana un processo esplorativo di selezione del sito per la costruzione di una mini-mill all'avanguardia. Il laminatoio combinerà due forni elettrici ad arco (EAF) con tecnologie differenziate per la produzione e la finitura dell'acciaio e attrezzature già acquistate da US Steel. 

In un comunicato stampa, la società ha affermato che l'adozione della tecnologia delle mini-mill aumenterà la capacità di produrre «la prossima generazione di soluzioni proprietarie di acciai sostenibili altamente redditizi, inclusi gli acciai ad alta resistenza avanzati».

US Steel sta prendendo in considerazione sia gli stati in cui la società gestisce già stabilimenti EAF sia siti "greenfield". L'investimento stimato è di circa 3 miliardi di dollari e si prevede che sarà finanziato principalmente dalla liquidità esistente e dal flusso di cassa disponibile previsto. L'importo definitivo dipenderà dal sito selezionato e dagli asset di finitura a valore aggiunto. 

US Steel ha affermato che l'investimento programmato rappresenta un passo significativo verso il raggiungimento del suo obiettivo di ridurre l'intensità delle emissioni di gas serra del 20 percento entro il 2030 rispetto al 2018, nonché per il raggiungimento della neutralità carbonica entro il 2050. Ulteriori mini-mill creeranno inoltre una piattaforma per espandere la linea di prodotti sistenibili verdeXTM, consentendo a US Steel di offrire acciai differenziati realizzati con emissioni di gas serra significativamente inferiori rispetto al tradizionale processo di produzione integrata.

La società ha affermato che la selezione del sito e altri termini legati alla costruzione sono soggetti a una serie di fattori, tra cui il supporto statale e locale e l'approvazione finale da parte del consiglio di amministrazione di US Steel. Dopo aver ricevuto i permessi ambientali e operativi richiesti, la società prevede di iniziare la costruzione della mini-mill nella prima metà del 2022. La produzione potrebbe cominciare invece nel 2024. 


Ultimi articoli collegati

Steel Dynamics acquisirà una quota di minoranza in New Process Steel

Crescono le importazioni di barre laminate a caldo negli USA

Tubolari strutturali: prezzi stabili negli USA

USA: importazioni di vergella in calo ad agosto

Tondo: importazioni in crescita negli USA ad agosto