Messico: il governo riceve richieste di intervento contro i dazi USA

martedì, 20 novembre 2018 12:25:59 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il Gruppo industriale messicano Concamin e l’associazione siderurgica Canacero hanno esortato il governo ad “agire urgentemente” per proteggere il settore siderurgico messicano dalle tariffe statunitensi della Section 232.

In una lettera congiunta, i due gruppi commerciali hanno richiesto al governo messicano di intervenire per risolvere una situazione secondo loro “insostenibile”.

Concamin e Canacero si sono detti preoccupati riguardo al fatto che durante i negoziati sull’accordo commerciale trilaterale tra USA, Messico e Canada, denominato USMCA, non è stata trattata la sospensione dei dazi sull’acciaio.

“Inoltre, il Messico non ha imposto agli Stati Uniti dazi simili, che avrebbero permesso alla nostra industria siderurgica di competere equamente nelle medesime condizioni dell’acciaio nordamericano”, si legge nella lettera.

La lettera non ha fornito ulteriori dati. Le due associazioni hanno richiesto l’esclusione del Messico dalla Section 232; hanno inoltre suggerito al governo di imporre ulteriori dazi sull’acciaio statunitense esportato in Messico senza alcuna eccezione.

Concamin e Canacero hanno infine suggerito alla Secretaría de Economía del Messico di non concedere alcuno status privilegiato alle esportazioni statunitensi verso il Messico.


Tags:
USA , Messico , Nord America , quote e dazi | articoli simili »