USA: prezzi del rottame ancora in via di definizione

venerdì, 03 settembre 2021 12:37:53 (GMT+3)   |   San Diego
       

Anche se il ciclo di vendita di settembre non si è ancora concluso, alcune fonti hanno riferito a SteelOrbis che nella valle dell’Ohio e nell’area di Detroit alcune acciaierie hanno reso noti i prezzi di settembre. Al momento, almeno due acciaierie hanno abbassato di 50 $/gt (55 $/t) il prezzo del lamierino e di 25 $/gt (28 $/t) quello di rottame frantumato.

«Non mi sorprende – ha commentato una fonte –. Sapevamo che a fine di agosto alcune acciaierie stavano testando ribassi di 80 $/gt (88 $/t) per vedere se qualche fornitore sarebbe stato d'accordo. C’era da aspettarsi un calo di 50 $/gt (55 $/t) in questa regione per le qualità di rottame più alte».

Tuttavia, nel nord-est del paese il mercato è fermo a causa dell’uragano Ida. New York, Filadelfia e le regioni circostanti sono state colpite da inondazioni senza precedenti che hanno fatto scattare lo stato di emergenza e, per la prima volta, l’allarme inondazioni improvvise a New York e nel nord-est del New Jersey.

Alcuni hanno parlato di multipli tornado abbattutisi su Filadelfia nel corso della notte, distruggendo edifici, case e guasti alla rete elettrica.

«Gli aggiornamenti sul rottame si faranno attendere – ha spiegato una fonte –. Credo, però, che avremo un calo di 25-30 $/gt (28-33 $/t) su alcune varietà di rottame, come il frantumato e di, forse, 10 $/gt (11 $/t) sul lamierino, solo perché il prezzo in questa zona era già molto basso ad agosto rispetto ad altre parti del paese».

Andando più a sud, si pensa che i prezzi del rottame non saranno concordati prima del Labor Day a causa di quello che per le acciaierie è «un ulteriore segno di debolezza del mercato». Di conseguenza, in molti ritengono che i prezzi nel sud-est del paese saranno molto più bassi di quanto osservato nella valle dell’Ohio o a Detroit.

I prezzi definitivi per la valle dell’Ohio dovrebbero essere condivisi entro la fine della settimana. Quanto alle altre regioni, l’attesa potrebbe protrarsi fino all’inizio della prossima settimana.


Articolo precedente

Rottame, scambio franco Baltico chiuso a 366 $/t CFR Turchia

30 nov | Rottame e materie prime

India, importazioni di rottame inattive a causa dell'aumento dei prezzi e del rallentamento del mercato del tondo

30 nov | Rottame e materie prime

Turchia, rottame da cantieristica navale in aumento più marcato

30 nov | Rottame e materie prime

Germania, forte calo nel mercato locale del rottame

30 nov | Rottame e materie prime

Turchia: inizia a salire come previsto il rottame da cantieristica navale

29 nov | Rottame e materie prime

Polonia, prezzi locali del rottame in leggero calo a causa del commercio più lento

29 nov | Rottame e materie prime

Giappone: export rottame in calo nel periodo gennaio-ottobre

29 nov | Notizie

Turchia, rottame: prezzi franco USA a 360 $/t CFR, offerte in rialzo

29 nov | Rottame e materie prime

Turchia, rottame: prezzi import ancora in aumento, si rafforza il mood rialzista

28 nov | Rottame e materie prime

Turchia, rottame “deep sea” in rialzo nell’ultimo scambio col Regno Unito

25 nov | Rottame e materie prime