USA: dazi della Section 232 a supporto dei prezzi interni del rottame?

lunedì, 04 giugno 2018 10:26:52 (GMT+3)   |   San Diego
       

In data 1° giugno, cioè all'inizio del periodo di acquisti sul mercato USA del rottame, fonti di mercato hanno riferito a SteelOrbis che, pur in presenza di pressioni ribassiste dovute alla situazione registrata sul mercato internazionale - dovuta in gran parte al calo dei prezzi con destinazione Turchia e alla carenza di grossi acquisti di rottame statunitense da parte delle acciaierie turche - le quotazioni del rottame potrebbero ricevere un sostegno da parte del recente annuncio dell'amministrazione Trump in merito alle tariffe della Section 232. 

Il fatto che ai paesi dell'UE, al Messico e al Canada non siano state concesse esenzioni potrebbe spingere le acciaierie statunitensi a programmare uno sfruttamento della propria capacità produttiva pari all'80%. Un'altra circostanza che potrebbe supportare i prezzi è data dallo sciopero degli auto-trasportatori che da oltre dieci giorni paralizza le strade in Brasile e che ha causato l'interruzione della produzione di ghisa e acciaio in numerosi impianti del paese. Questa situazione, sostengono fonti di mercato, potrebbe determinare ritardi nelle consegne di ghisa verso le acciaierie statunitensi.


Ultimi articoli collegati

USA: prezzi del rottame in rialzo anche a ottobre

Export statunitense di rottame in calo a luglio

USA: prezzi del rottame in forte aumento nella valle dell'Ohio

USA: confermato il trend rialzista dei prezzi del rottame

Rottame, previsti aumenti di prezzo negli USA