Rottame, prezzo in lieve calo in uno scambio USA-Turchia

giovedì, 18 giugno 2020 15:06:33 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi del rottame proveniente dagli Stati Uniti si sono indeboliti nell'ambito di un ordine effettuato in Turchia effettuato in data 15 giugno e reso noto oggi.

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, un'acciaieria di Izmir ha ordinato dagli USA dell'HMS I/II 80:20 al prezzo di 265 $/t CFR, con spedizione fissata al 10 agosto. Ancora non si conoscono tutti i dettagli dell'operazione. Nel precedente scambio USA-Turchia il prezzo dell'HMS I/II 80:20 era ammontato a 267 $/t CFR, ma con spedizione programmata per luglio. 

Attualmente si prevede che i prezzi del rottame sul mercato statunitense caleranno di 10-30 $/t a luglio a seconda della qualità del materiale. La domanda di acciaio non brilla nel paese, mentre l'offerta di rottame sta crescendo. Intanto i produttori siderurgici turchi sono rimasti silenzioni negli ultimi due giorni in termini di acquisti di rottame, e al momento stanno valutando il mercato dopo aver chiuso numerosi ordini per il mese di luglio. È opinione diffusa che le acciaierie turche abbiano quasi completato gli acquisti per il prossimo mese ma che tuttavia vi sia ancora spazio per qualche compravendita. Alcuni operatori ritengono che l'attuale periodo di calma potrebbe durare ancora per i prossimi dieci giorni. 


Ultimi articoli collegati

Rottame, fornitori ottimisti dopo due recenti vendite in Turchia

Rottame, nuovo scambio tra Canada e Turchia

Rottame, prezzo in calo in uno scambio Canada-Turchia

Rottame, nuovo scambio tra Stati Uniti e Turchia

Rottame, nuovi scambi confermano il clima positivo in Turchia