Rottame, incerto l'andamento dei prezzi in Turchia

mercoledì, 27 ottobre 2021 17:41:38 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nella prima parte di questa settimana il mercato dell'import di rottame in Turchia è apparso per lo più silenzioso a causa delle forti oscillazioni di valuta e delle turbolenze politiche in corso nel paese. La lira turca recentemente è tornata a rafforzarsi leggermente rispetto al dollaro USA, tuttavia gli operatori del mercato siderurgico turco esprimono opinioni piuttosto contrastanti fra loro in merito all'andamento delle quotazioni del rottame

Intanto, SteelOrbis ha appreso che un produttore con sede nella regione di Marmara ha ordinato dagli Usa 20.000 tonnellate di HMS I/II 90:10 e 10.000 tonnellate di rottame frantumato al prezzo medio di 513 $/ton CFR. Alcuni player hanno affermato che il carico è costituito da HMS I/II 95:5 invece che da HMS I/II 90:10, tuttavia al momento della pubblicazione non sono stati resi noti maggiori dettagli. Sulla base di questa informazione, è stato stimato per l'HMS I/II 80:20 un prezzo di 502-503 $/t CFR. Già prima di questo scambio, il prezzo di riferimento di SteelOrbis per l'HMS I/II 80:20 statunitense si attestava tra i 500 e i 505 $/t CFR Turchia

Poiché in Turchia sarà festa nazionale venerdì 29 ottobre, non sono attesi grossi sviluppi da qui alla fine della settimana. Le acciaierie turche hanno chiuso accordi a sufficienza per le spedizioni di novembre e possono permettersi di aspettare almeno dieci/quindici giorni prima di effettuare nuovi ordini per dicembre. Questo atteggiamento potrebbe essere causa di pressioni al ribasso sui prezzi del rottame. Alcuni operatori ritengono che le acciaierie turche coglieranno l'opportunità di aspettare data la carenza di vendite di acciai finiti nei mercati esteri. In particolare, si prevede che saranno i produttori di tondo per cemento armato a cercare di abbassare i prezzi del rottame nel prossimo periodo. Dal lato dell'offerta, i volumi di HMS I/II 80:20 appaiono più che sufficienti, mentre i rottami di qualità superiore scarseggiano ancora. Gli stabilimenti turchi hanno riferito che sul mercato ci sono offerte di rottame "deep sea", tuttavia l'andamento dei prezzi dipenderà in buona parte dalla strategia adottata dai fornitori statunitensi. Per novembre è atteso un rialzo delle quotazioni della materia prima nel mercato Usa. Intanto, permane il problema della scarsa disponibilità di navi, mentre i tassi di nolo sono ancora molto volatili. Un'acciaieria turca ha affermato che la mancanza di esportazioni sta mettendo in difficoltà i produttori e che per ora non sono stati effettuati acquisti di rottame per la seconda metà di dicembre. «I fornitori statunitensi attualmente sono in grado di vendere rottame a prezzi più elevati in alcune destinazioni alternative, pertanto puntano ai 420 $/t CFR e oltre nelle vendite di frantumato e bonus scrap in Turchia» ha aggiunto la stessa fonte. Visti gli elevati tassi di nolo, i prezzi del rottame "deep sea" hanno poco spazio per diminuire, è stato detto a SteelOrbis. Di conseguenza, nonostante le incertezze del mercato, i prezzi della materia prima dovrebbero rimanere stabili o calare solo leggermente nel prossimo periodo. 


Articolo precedente

Turchia, import rottame: mercato in rapida crescita, superati i 370 $/t CFR

01 dic | Rottame e materie prime

Vietnam: in aumento i prezzi dl rottame d’importazione, la domanda inizia a migliorare

01 dic | Rottame e materie prime

Rottame, scambio franco Baltico chiuso a 366 $/t CFR Turchia

30 nov | Rottame e materie prime

India, importazioni di rottame inattive a causa dell'aumento dei prezzi e del rallentamento del mercato del tondo

30 nov | Rottame e materie prime

Turchia, rottame da cantieristica navale in aumento più marcato

30 nov | Rottame e materie prime

Germania, forte calo nel mercato locale del rottame

30 nov | Rottame e materie prime

Turchia: inizia a salire come previsto il rottame da cantieristica navale

29 nov | Rottame e materie prime

Polonia, prezzi locali del rottame in leggero calo a causa del commercio più lento

29 nov | Rottame e materie prime

Giappone: export rottame in calo nel periodo gennaio-ottobre

29 nov | Notizie

Turchia, rottame: prezzi franco USA a 360 $/t CFR, offerte in rialzo

29 nov | Rottame e materie prime