Prezzi del rottame in rialzo in Germania e Polonia

mercoledì, 24 novembre 2021 18:29:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Come previsto, il mercato tedesco del rottame si è mosso in rialzo questo mese grazie alla forte domanda delle acciaierie locali. Nonostante gli incrementi di prezzo, alcuni produttori non sono riusciti a soddisfare le proprie necessità e per questo hanno deciso di alzare ulteriormente i prezzi d’acquisto negli ultimi giorni dieci giorni del mese. L’arrivo dell’inverno si sta facendo sentire. «I livelli delle acque nei fiumi tedeschi sono tornati a diminuire, pertanto le navi vengono caricate con volumi inferiori e le tariffe di trasporto sono in rialzo» ha riferito una fonte. Alcuni piccoli fornitori inoltre hanno deciso di interrompere le vendite per evitare di pagare tasse troppo alte a fine anno. Con l’abbassamento delle temperature le attività di raccolta stanno rallentando, ha sottolineato un’altra forte, aggiungendo che «i flussi di rottame si sono assottigliati fortemente». Un altro operatore ha affermato che «poiché le scorte attuali sono già impegnate, la prossima raccolta basterà soltanto per la produzione locale». Di conseguenza, si prevedono rialzi dei prezzi del rottame anche a dicembre.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla BDSV, l'associazione dei commercianti di rottame tedeschi, nei primi venti giorni di novembre le quotazioni del rottame sono aumentate di 14-37,6 €/t in termini congiunturali. Su base annua, i rialzi sono addirittura dell'ordine di 134-240 €/t.

Categoria
(€/t)

Prezzo nov 2021

Prezzo ott 2021

Prezzo nov  2020

Var. mens. (€/t)

Var. annua (€/t)

E1

336,3

322,3

202,3

+14

+134,0

E2/E8

446,9

421,9

218,6

+25

+228,3

E3

396,2

358,6

221,5

+37,6

+174,7

E40

396,5

366,4

225,9

+30,1

+170,6

E5M

325,2

291,8

85,2

+33,4

+240,0

Prezzi medi franco partenza per transazioni effettuate in tutto il territorio tedesco per le categorie di rottame specificate. Rilevazioni a cura di Bundesvereinigung Deutscher Stahlrecycling- und Entsorgungsunternehmen e.V. effettuate nei primi 20 giorni del mese in esame.
Specifiche:
E1: spessore ≥ 4 mm, dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (cesoiato)
E2/E8: dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (lamierino)
E3: spessore ≥ 6 mm, dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (demolizioni)
E40: escluso rottame incenerito o da raccolta, densità ≥ 1,1 ton/m3, Fe≥92% (proler)
E5M: escluse torniture di ghisa e di acciaio automatico (torniture)

In Polonia, intanto, i prezzi dell'HMS I sono aumentati di 37-47 €/t nell'ultimo mese, raggiungendo i 410-420 €/t DAP. Poiché si continua a riscontrare la carenza di rottami nuovi, bonus scrap e lamierino, si prevede che i prezzi cresceranno ancora a dicembre, anche a causa del rallentamento delle operazioni di raccolta. «I produttori cercheranno di rimpolpare le proprie scorte di rottame prima delle festività e questo avrà un impatto positivo sulle quotazioni» ha affermato una fonte. Secondo altri informatori, la domanda di acciai finiti è rallentata sul mercato interno, tuttavia le acciaierie non possiedono scorte elevate e dunque il mercato appare in equilibrio.


Articolo precedente

Europa, export: in aumento il rottame verso la Turchia, dai Paesi baltici a 426 $/t CFR

03 feb | Rottame e materie prime

Turchia: chiuso un accordo di rottame dall’UE a 417 $/t CFR

02 feb | Rottame e materie prime

Turchia: nuovo aumento dei prezzi import del rottame, il sentiment è ancora forte

02 feb | Rottame e materie prime

Turchia, i prezzi del rottame deep sea raggiungono 420-422 $/t nei nuovi accordi

31 gen | Rottame e materie prime

Il rottame europeo in Turchia sale a 414 $/t CFR

30 gen | Rottame e materie prime

EUROFER chiede all’UE di includere i rottami nell’elenco delle materie prime critiche

27 gen | Notizie

Giappone, scendono le esportazioni di rottami nel 2022

27 gen | Notizie

Rottame: in Turchia leggero aumento dei prezzi in un altro accordo dagli USA

26 gen | Rottame e materie prime

Stabile il mercato locale del rottame in Italia

26 gen | Rottame e materie prime

Rottame: Turchia acquista rottame dall’UE a 407 $/t CFR, quotazioni deep sea ancora in aumento

26 gen | Rottame e materie prime