Cina: Shagang taglia il prezzo del rottame

lunedì, 24 maggio 2021 16:16:38 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Il gruppo cinese Shagang ha annunciato in data odierna una riduzione dei prezzi d'acquisto del rottame pari a 70 RMB/t (10,9 $/t), dopo aver abbassato i prezzi di 200 $/t in totale il 20 e il 21 maggio. Il prezzo dell'heavy scrap ammonta ora a 3.700 RMB/t (574,5 $/t), IVA 13% inclusa. Si tratta del quinto taglio di prezzo dall'inizio di maggio, dopo i quattro aumenti annunciati a inizio mese. 

La mossa riflette l'incremento dell'offerta e delle scorte nonché il calo della domanda nel mercato del rottame in Cina e il peggioramento delle prospettive di mercato a fronte dei continui ribassi dei prezzi dei future sui metalli ferrosi e di quelli degli acciai lunghi. 

Nella Cina orientale le offerte d'acquisto per il rottame HS di importazione sono scese al livello di 500 $/t CFR e valori inferiori. Nel nord del paese i prezzi restano per il momento più alti, tuttavia stanno continuando a tendere al ribasso. 

1 $ = 6,4408 RMB


Articolo precedente

Rottame, mercato import turco in rialzo

05 ago | Rottame e materie prime

Italia: mercato del rottame locale in vacanza, possibili rialzi

05 ago | Rottame e materie prime

Usa, rottame: commercio locale parte a rilento

04 ago | Rottame e materie prime

India, import rottame: gli acquirenti puntano sugli sconti

03 ago | Rottame e materie prime

Rottame, prezzi in aumento in Cina grazie al mood positivo nel settore dell'acciaio

03 ago | Rottame e materie prime

Pakistan, import rottame frantumato: prezzi in ripresa, ma il commercio è ancora fermo

03 ago | Rottame e materie prime

Russia: prolungate le restrizioni per l’export di rottame

02 ago | Notizie

Rottame, importazioni in calo in Turchia a giugno

01 ago | Notizie

Rottame, mercato locale italiano in flessione

01 ago | Rottame e materie prime

Usa, rottame: previsto calo dei prezzi ad agosto

29 lug | Rottame e materie prime