USA: offerte per coils a freddo provenienti da Russia, Turchia, Taiwan e Messico

venerdì, 19 novembre 2021 12:45:17 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, diversi trader negli Stati Uniti stanno offrendo coils laminati a freddo (CRC) provenienti da Russia, Turchia e Taiwan a circa 75 $/cwt. (1.653 $/t) DDP porti del Golfo USA.

Allo stesso tempo, il materiale proveniente dal Messico viene offerto a 78-80 $/cwt (1.720-1.744 $/t) FOB Texas.


Articolo precedente

Stati Uniti, coils a freddo: in calo l’import a dicembre

03 feb | Notizie

Indonesia: presentato un reclamo all’OMC contro i dazi antidumping e compensativi sul CRC inox dell’UE

01 feb | Notizie

In aumento la produzione cinese di coils a caldo nel 2022

31 gen | Notizie

Giappone: in calo l’export di acciaio nel 2022

30 gen | Notizie

La Turchia aumenta i dazi all’importazione per i prodotti piani in acciaio

30 gen | Notizie

Romania, piani: mercato ancora influenzato dalle prospettive positive di UE e Asia

27 gen | Piani e bramme

Turchia, coils laminati a freddo: import in calo nel periodo gennaio-novembre

24 gen | Notizie

Brasile, coils laminati a freddo: offerte import di nuovo in aumento

24 gen | Piani e bramme

Cina, coils a freddo: i prezzi export non si muovono molto in vista delle festività, buone prospettive

19 gen | Piani e bramme

India, prodotti piani: secondo aumento dei prezzi per gennaio

17 gen | Piani e bramme