India: i produttori alzano i prezzi dei coils a caldo

lunedì, 10 giugno 2019 12:54:18 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Sul mercato indiano i prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) sono cresciuti di 400 rupie nell'ultima settimana, raggiungendo 41.200 rupie la tonnellata (593 $/t) franco produttore. Questa è stata la conseguenza del fatto che alcune grosse acciaierie hanno iniziato a rivedere i loro prezzi base per il mese in corso, aumentandoli di 400-800 rupie la tonnellata. 

I produttori hanno alzato i prezzi sulla scia degli aumenti dei costi degli input (minerale di ferro in primis). Tuttavia, stanno continuando a concedere sconti con l'obiettivo di ridurre le proprie scorte, che continuano ad essere caratterizzate da scarsa movimentazione. «Questo è un chiaro segnale del rallentamento del mercato» ha commentato un commerciante di Mumbai, aggiungendo che «non vi sono segni del fatto che i principali driver della domanda possano mostrare un miglioramento nel breve termine». 


Ultimi articoli collegati

USA annunciano nuovi dazi su prodotti derivati dell'acciaio e dell'alluminio

JSW Steel, utile netto in diminuzione nei primi nove mesi dell'anno fiscale

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane