India: i prezzi dei coils a freddo tornano a diminuire

martedì, 23 aprile 2019 10:27:45 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, sul mercato indiano i prezzi dei coils laminati a freddo (CRC) sono calati di 350 rupie la tonnellata, posizionandosi questa settimana al livello di 46.650 INR/t (669 $/t) franco produttore. Un commerciante con sede a Mumbai ha riferito che il sentiment di mercato è molto debole a causa del rallentamento del settore manifatturiero e non vi sono segnali di un miglioramento della situazione nel medio termine. L'incertezza è esacerbata dall'approssimarsi delle elezioni nazionali. 

Nonostante si sia registrato un incremento delle attività di esportazione nell'ultima settimana, questo non è riuscito a supportare i prezzi nazionali, poiché le spedizioni all'estero dovrebbero restare forti per diverse settimane prima di poter influenzare positivamente il mercato interno. 

Dal momento che né gli utilizzatori finali né le aziende della distribuzione hanno intenzione di incrementare le proprie scorte, vi è un'ampia disponibilità di materiale presso le acciaierie, una situazione che sta deprimendo sia i prezzi sia l'umore degli operatori. 

Secondo alcuni degli operatori interpellati da SteelOrbis, i prezzi dei CRC potrebbero calare di 500 INR/t nel breve termine, anche a causa dell'approssimarsi della stagione dei monsoni. 

1 $ = 69,74 INR


Ultimi articoli collegati

Italia, commercio extra UE: esportazioni a +5,2% in gennaio-novembre

Import statunitense di acciaio in calo del 17,3% nel 2019

USA: mercato degli OCTG in lieve ribasso, negative le previsioni sul prezzo del petrolio

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana