Coils a caldo: Severstal dà il via alle vendite di dicembre

giovedì, 04 novembre 2021 10:32:18 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Severstal, tra i principali esportatori russi di coils laminati a caldo (HRC), ha iniziato da poco a vendere la propria produzione di dicembre. Il produttore ha alzato i prezzi rispetto a metà ottobre e punta a chiudere vendite principalmente nell'Ue, in particolare nei paesi del Nord Europa. 

Attualmente Severstal offre coils grandi a 980-1.000 $/t FOB e coils piccoli a 910-950 $/t FOB, prezzi in rialzo di almeno 40 $/t per il Sud Europa e di 10-30 $/t per il Nord Europa, in entrambi i casi rispetto a una settimana fa. Gli ultimi scambi relativi a coils caldi sono stati chiusi al nuovo range di prezzo nell'Europa settentrionale, mercato sul quale Severstal punta a rimanere concentrato nel prossimo periodo. Complessivamente, ha in programma di vendere circa 100.000 tonnellate di HRC per le spedizioni di dicembre, contro le 130.000 tonnellate vendute per novembre. Il lieve calo dei volumi è dovuto alla limitata disponibilità di materiale a fronte della situazione positiva registrata in Russia

Secondo le fonti, la domanda di piani in Russia è attualmente molto forte e sta consentendo alle acciaierie di alzare i prezzi. Attualmente quelli dei fogli laminati a caldo si attestano a 856-880 $/t (74.000-76.000 rubli/t) CPT, in rialzo di oltre 40 $/t (4.000 rubli/t) rispetto a due settimane fa. «La situazione – ha commentato un'acciaieria – è migliorata non solo per le vendite di laminati a caldo, ma anche sotto il profilo del maggior utilizzo di fogli a caldo per i nostri prodotti a monte». 


Articolo precedente

Emirati Arabi, import coils a caldo: commercio ancora fiacco, i fornitori indiani in attesa

23 set | Piani e bramme

Coils a caldo, UE: prezzi stabili, ma scorte elevate e scarsa domanda

22 set | Piani e bramme

Cina, coils a freddo: deboli i prezzi export

22 set | Piani e bramme

Turchia: dall'Asia arrivano più offerte di coils laminati a caldo

22 set | Piani e bramme

Coils laminati a caldo, Giappone: prezzi export stabili e ancora competitivi

22 set | Piani e bramme

Coils a caldo, gli esportatori indiani insistono su prezzi più alti nonostante la mancanza di acquisti

21 set | Piani e bramme

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-agosto

21 set | Notizie

Coils a caldo, Cina: aumenta il divario tra le offerte export delle acciaierie e i prezzi delle trattative

20 set | Piani e bramme

Bramme, Asia: tagli alle offerte d’acquisto

20 set | Piani e bramme

Laminati a caldo, Romania: prezzi perlopiù stabili

20 set | Piani e bramme