Cina, coils a caldo: prezzi export in rialzo nonostante la scarsità di clienti

martedì, 06 dicembre 2022 17:22:35 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Gli esportatori cinesi di coils laminati a caldo (HRC) hanno continuato ad aumentare i loro prezzi questa settimana a causa delle tendenze al rialzo dei future e dei prezzi locali degli HRC insieme al rafforzamento dello yuan cinese rispetto al dollaro USA. Tuttavia, l'aumento non è stato supportato dalla maggior parte degli acquirenti in quanto ci sono ancora offerte più interessanti da parte di altri fornitori, in particolare dall'Asia. Pertanto, il divario tra le offerte d’acquisto degli acquirenti e le offerte dei venditori cinesi ha continuato ad ampliarsi.

Al momento, le principali acciaierie cinesi offrono HRC SS400 con aggiunta di boro a 560-580 $/t FOB, principalmente per le spedizioni di febbraio, con un punto medio di 570 $/t FOB, in aumento di 20 $/t su base settimanale. «Acciaierie come Angang e Benxi offrono a 575 $/t FOB, mentre le offerte di Shangang si sono attestate a 580 $/t FOB. Tuttavia, ci sono ancora diverse offerte a 555-560 $/t FOB», ha dichiarato a SteelOrbis un insider del mercato.

Allo stesso tempo, anche il livello negoziabile degli HRC SS400 dalla Cina è aumentato, raggiungendo i 550-565 $/t FOB, con un aumento di 5-15 $/t su base settimanale, a seconda della destinazione. Le offerte al Vietnam sono salite a 570-580 $/t CFR, in aumento di 25-30 $/t rispetto ai 555-565 $/t CFR della fine della scorsa settimana. Tuttavia, secondo alcune fonti di mercato, la maggior parte dei clienti vietnamiti «non è disposta ad acquistare a un prezzo superiore a 560 $/t CFR e fa offerte d’acquisto a 550 $/t CFR». Inoltre, le offerte per il Pakistan si sono attestate a circa 580 $/t CFR, mentre i clienti del Medio Oriente hanno riportato offerte a circa 605 $/t CFR, in aumento di circa 10-20 $/t rispetto alla scorsa settimana.

Nel frattempo, nel segmento SAE1006, i fornitori cinesi hanno aumentato i prezzi agli acquirenti vietnamiti di circa 20 $/t, portandosi a 590 $/t CFR, che pare sia il livello più alto rispetto a tutti gli altri fornitori stranieri. In particolare, sono state registrate offerte da Giappone, Corea del Sud e Taiwan a circa 570 $/t CFR Vietnam. Nel frattempo, questa settimana in Pakistan è stato registrato un accordo per 3.000 tonnellate di HRC SAE1006 provenienti dalla Cina a 590 $/t CFR. Inoltre, le offerte alla Turchia sono state riportate a 620 $/t CFR, contro i 590-600 $/t CFR della scorsa settimana.

Nell’ultima settimana, i prezzi degli HRC nel mercato interno cinese sono aumentati sulla scia dell'allentamento delle restrizioni Covid-19 nella maggior parte delle regioni della Cina. Nel frattempo, l'andamento rialzista dei prezzi delle materie prime ha rafforzato il mercato degli HRC dal lato dei costi. Attualmente gli operatori del mercato hanno per lo più aspettative rialziste nei confronti delle prospettive per il mercato degli HRC poiché ritengono che le politiche governative per rilanciare il mercato immobiliare influenzeranno positivamente i prezzi.

I prezzi locali degli HRC in Cina si attestano a 3.920-4.040 RMB/t (562,4-579,6 $/t) franco magazzino il 6 dicembre, con un livello di prezzo medio di 70 RMB/t (10 $/t) superiore a quello registrato il 29 novembre, secondo i dati di SteelOrbis.

Al 6 dicembre, i future sugli HRC alla Shanghai Futures Exchange si attestano a 3.920 RMB/t (562,4 $/t), in aumento di 40 RMB/t (5,7 $/t) o dell'1,03% rispetto al 29 novembre.

Prodotto

Spec.

Qualità

Città 

Origine 

Prezzo(RMB/t) 

Var. sett. 

HRC 

5,75mm*1500*C 

Q235B/SS400 

Shanghai 

Angang 

3.960 

+40 

Tianjin 

Baotou Steel 

3.920 

+110 

Lecong 

Liuzhou Steel 

4.040 

+60 

Media 

  

3.973 

+70 

HRC 

2,75mm*1250*C 

Q235B 

Shanghai 

Angang 

4.070 

+40 

Tianjin 

Baotou Steel 

3.970 

+20 

Lecong 

Angang 

4.150 

+60 

Media  

  

4.063 

+40 

1 $ = 6,9746 RMB


Articolo precedente

Romania, piani: stabile il mercato locale nonostante il calo dell’attività

17 mag | Piani e bramme

UE: esaurite le quote di importazione della Turchia per vergella e profilati cavi

17 mag | Notizie

Europa, coils laminati a caldo: le acciaierie rifiutano di abbassare i prezzi malgrado la debolezza della domanda

16 mag | Piani e bramme

Turchia, coils a caldo: importazioni scarse per via della domanda debole e della cautela degli acquirenti

16 mag | Piani e bramme

Liberty Steel valuta la cessione delle attività in Benelux e Italia

16 mag | Notizie

Pakistan, coils a caldo: stabili i prezzi import, ma le richieste diminuiscono a causa della domanda debole

16 mag | Piani e bramme

Gli acquirenti del Consiglio di cooperazione del Golfo mostrano interesse per i coils a caldo cinesi, mentre le offerte ...

16 mag | Piani e bramme

Messico, consumo di coils a caldo stabile a marzo

16 mag | Notizie

Vietnam, coils a caldo: il mercato import manca di chiarezza, si allarga il divario con le offerte dei fornitori

15 mag | Piani e bramme

Cina, coils laminati a freddo: i prezzi di offerta scendono a causa del declino dei prezzi locali e dei futures

15 mag | Piani e bramme