Brasile: ancora stabili i prezzi di esportazione dei coils a caldo

giovedì, 20 dicembre 2018 11:28:49 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Fonti di mercato hanno riferito che i produttori brasiliani offrono sull'export coils laminati a caldo (HRC) di qualità commerciale a prezzi tra i 560 e i 570 $/t FOB, che risultano invariati da due settimane. Per destinazioni diverse dall'America Latina, i prezzi viaggiano su prezzi inferiori, pari a 550 $/t FOB. 

Secondo i dati ufficiali, a novembre il Brasile ha esportato 154.600 tonnellate di HRC, contro le 99.000 esportate a ottobre. In particolare, ArcelorMittal ha esportato 149.500 tonnellate a un prezzo medio di 559 $/t FOB, mentre Usiminas ne ha esportate 5.100 a 951 $/t FOB, in entrambi i casi in relazione a contratti chiusi probabilmente a settembre. Le principali destinazioni sono state la Turchia (83.300 t), il Sud America (36.400 t) e il Medio Oriente (24.500 t). 


Ultimi articoli collegati

Argentina: produzione di acciaio grezzo in crescita a marzo

ArcelorMittal Brasil sanzionata per uso improprio di una sirena di emergenza

Produzione brasiliana di acciaio grezzo in crescita nel primo trimestre

Usiminas passa dalla perdita all'utile nel primo trimestre

Minerale ferroso, prezzi brasiliani a livelli record grazie alla domanda cinese