Cresce la domanda di tondo turco in Europa

mercoledì, 23 marzo 2022 18:59:37 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Dopo la ridistribuzione delle quote della salvaguardia europea precedentemente assegnate a Russia e Bielorussia, si sono moltiplicate nell'ultima settimana le notizie di ordini dall'Ue relativi al tondo per cemento armato originario della Turchia. Tuttavia, alcuni produttori hanno espresso un certo scetticismo, affermando che la quota turca è aumentata di sole 25.000 tonnellate per il trimestre aprile-giugno. «Si sentono molte richieste per possibili vendite di prodotti lunghi, ma la maggior parte di queste non ha portato ad accordi», ha detto una fonte a SteelOrbis. Nel mercato interno turco, intanto, i produttori in generale considerano la domanda insufficiente.

I prezzi all'esportazione del tondo turco sono rimasti invariati a 950-970 $/t FOB per le spedizioni di maggio. Tuttavia, è stato segnalato che gli accordi con l'Europa sono stati chiusi a livelli più elevati, poiché i prezzi includono alcuni extra o i carichi hanno tempi di consegna brevi. Secondo quanto riferito, una vendita di tondo da 17.000 tonnellate è stata chiusa verso la Finlandia a 980 $/t FOB, ma si dice che il prezzo includa un extra di 25 $/t. Lo stesso prezzo è stato menzionato per accordi per un totale di 37.000 tonnellate verso l'Ue registrati di recente, tuttavia non sono stati resi noti ulteriori dettagli in merito. Si dice che un altro lotto da 5.000 tonnellate sia stato venduto alla Repubblica Ceca a prezzo dino a 1.000 $/t FOB. Anche in questo caso il prezzo molto probabilmente include degli extra.

Fonti hanno riferito dalla regione turca di Marmara un lotto di 5.000 tonnellate di tondo è stato scambiato con i Paesi Bassi a 995 $/t FOB per pronta consegna. Un altro lotto di tondo da 5.000 tonnellate è stato chiuso a 1.000 $/t CFR Bulgaria con un trasporto stimato intorno ai 25 $/t, anche se l'informazione non è stata confermata dal venditore. La scorsa settimana, secondo gli operatori del mercato, dalla regione di Smirne sono state vendute in totale 60.000 tonnellate di tondo per l'esportazione a circa 950 $/t FOB.

Nel mercato interno turco, la maggior parte delle acciaierie nelle regioni di Smirne e Marmara offre attualmente tondo a 950 $/t franco produttore, contro i 950-960 $/t f.p. di una settimana fa. La maggior parte dei commercianti locali offre prezzi aggressivi con l'obiettivo di ottenere liquidità.

Nel segmento della vergella, la maggior parte dei prezzi all'esportazione si attesta a 1.060 $/t FOB, contro i 1.060-1.110 $/t FOB della scorsa settimana. Questo, hanno spiegato le fonti, perché un'acciaieria per ora non starebbe offrendo. Alcune acciaierie hanno come obiettivo i 1.140 $/t FOB, ma questo prezzo non sembra praticabile al momento. Le offerte riguardano le spedizioni di giugno. 


Articolo precedente

Prodotti lunghi nell’Europa meridionale: manca la domanda, il tondo cala ancora

27 gen | Lunghi e billette

Romania, prodotti lunghi: i commercianti puntano sugli sconti per rilanciare il commercio, attivo l’import importazioni

26 gen | Lunghi e billette

Turchia, export prodotti lunghi: prezzi sotto pressione a causa della debole domanda locale ed export

25 gen | Lunghi e billette

Mercato dei lunghi nell’Europa meridionale: poca domanda e prezzi fragili

20 gen | Lunghi e billette

Romania, lunghi: import in calo, ma offerte numerose

20 gen | Lunghi e billette

Lenta ripresa nel mercato dei prodotti lunghi in Italia, prezzi in rialzo

13 gen | Lunghi e billette

In aumento i prezzi della vergella dal Nord Africa grazie al sentiment positivo

10 gen | Lunghi e billette

Turchia, acciai lunghi: prezzi export in crescita a fine anno

29 dic | Lunghi e billette

Cina, tondo: produzione in calo nel periodo gennaio-novembre

28 dic | Notizie

Cina: scorte dei principali acciai finiti in leggero aumento a metà dicembre

27 dic | Notizie