IREPAS: prospettive instabili e fluttuanti per il mercato globale dei prodotti lunghi

martedì, 09 aprile 2024 13:08:24 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il mercato globale dell'acciaio continua a registrare uno squilibrio tra domanda e offerta e la situazione rimane difficile a causa dell'aggressiva politica di esportazione della Cina. In particolare, all'inizio del 2024 la Cina ha addirittura accelerato la sua presenza nelle esportazioni nel segmento dei lunghi e i volumi nel 2024 potrebbero superare i volumi record registrati nel 2015. I bassi prezzi delle materie prime consentono alle vendite cinesi di rimanere redditizie, pur rappresentando una forte concorrenza per gli altri esportatori.

Nell'UE, la domanda degli utenti finali è stata tranquilla, soprattutto in Germania, e la situazione non dovrebbe migliorare significativamente prima della seconda metà dell'anno in corso. Negli Stati Uniti, la produzione di acciaio liquido è in calo e, in generale, i clienti del Nord America attendono l'allentamento dei tassi di interesse e alcuni progetti sono per il momento sospesi.

In Turchia si sono tenute le elezioni amministrative e la situazione economica è rimasta difficile e si prevede un ulteriore indebolimento. La lira turca rimarrà debole, il che continuerà a rappresentare uno svantaggio per le acciaierie turche in termini di costi. Nel Mar Rosso, la situazione da un lato sostiene le acciaierie turche in termini di concorrenza con quelle asiatiche, ma dall'altro il governo turco ha appena imposto una restrizione alle forniture di acciaio, compreso il tondo, a Israele, che è stato uno dei mercati più grandi e consistenti per le esportazioni di acciaio lungo turco.

Nel complesso, le condizioni del mercato globale dell'acciaio sono difficili e fluttuanti. Le prospettive per il prossimo trimestre sono complicate e impegnative, con una significativa incertezza per i mesi di luglio, agosto e settembre.


Articolo precedente

Turchia, lunghi: prezzi export più morbidi, le acciaierie tentano di stimolare le vendite

22 mag | Lunghi e billette

Cina, produzione di tondo in calo nel periodo gennaio-aprile

22 mag | Notizie

Stabile la situazione nel mercato dei lunghi dell’Europa meridionale, si escludono nuovi cali

17 mag | Lunghi e billette

Romania, lunghi: i prezzi spot diminuiscono poiché le prospettive rimangono sfavorevoli

16 mag | Lunghi e billette

Turchia, lunghi: domanda export moderata

16 mag | Lunghi e billette

Cina: prezzi medi dell'acciaio in leggero aumento dal 6 al 12 maggio

16 mag | Notizie

Libano: calmo il mercato del tondo nel contesto del conflitto in Medio Oriente

14 mag | Lunghi e billette

Cina, in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti all’inizio di maggio

14 mag | Notizie

Gli acquirenti iniziano a rispondere a qualche aumento nel mercato dei lunghi dell’Europa meridionale

10 mag | Lunghi e billette

Romania, lunghi: prezzi stabili a causa dell’attività debole dopo le vacanze

10 mag | Lunghi e billette