Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran 

martedì, 28 gennaio 2020 10:58:33 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Diverse fonti prevedono che il commercio di semilavorati provenienti dall'Iran, in particolare billette, possa crescere dalla prossima settimana. Ciononostante, i prezzi dovrebbero restare sotto pressione. 

Dopo l'imposizione di nuove sanzioni da parte degli Stati Uniti contro l'Iran, le vendite dal paese mediorientale verso l'Asia hanno subito un qualche rallentamento, tuttavia non si sono fermate. 

L'ultimo scambio ha visto il prezzo delle billette iraniane a quota 425-430 $/t CFR Asia, mentre le offerte più recenti si sono attestate prevalentemente a 430 $/t CFR. Tuttavia «al momento non ci sono offerte d'acquisto vicine ai 430 $/t CFR», ha riferito un trader thailandese. Ci si aspetta che i prossimi scambi vengano chiusi a un prezzo di 420-425 4/t CFR. Dal momento che la domanda di tondo per cemento armato si è indebolita in mercati quali Thailandia e Indonesia, i compratori hanno iniziato a valutare l'acquisto di billette iraniane a prezzi vantaggiosi. 


Ultimi articoli collegati

Kardemir, volumi di vendita previsti per il trimestre ottobre-dicembre

CELSA a IREPAS: il trend dei prezzi a livello globale è chiaramente rialzista

Turchia: Kardemir aumenta i prezzi di billette e vergella

Billette CIS, i prezzi superano i 405 $/t FOB

Tenaris investe nel suo reparto di fusione in Pennsylvania