Usa, import di HRC a +13,2% a ottobre

lunedì, 06 dicembre 2021 17:29:49 (GMT+3)   |   San Diego
       

A ottobre di quest'anno le importazioni di coils laminati a caldo (HRC) sono ammontate a 451.760 tonnellate. Si è registrato un aumento del 13,2% rispetto a settembre e un incremento del 286,9%% rispetto a ottobre 2020. In termini di valore, le stesse importazioni di HRC sono ammontate a 428,1 milioni di dollari, contro i 344,8 milioni del mese precedente e i 63,4 milioni di ottobre 2020.

La maggior parte dei volumi è stata importata dal Canada: 24.344 tonnellate, rispetto alle 258.418 di settembre e alle 65.051 di ottobre 2020. Seguono il Messico (61.926 t), la Turchia (60.031 t), la Corea del Sud (49.942 t) e il Giappone (19.179 t).

Fonte: dati preliminari del Dipartimento del Commercio Usa


Articolo precedente

Cina: stabili i prezzi export della lamiera, in calo il mercato locale

06 feb | Piani e bramme

Prezzi dell’energia: un fattore chiave per il mercato metallurgico europeo nel 2022

03 feb | Notizie

Coils a caldo: le acciaierie europee mantengono alte le offerte, incerto un ulteriore aumento

02 feb | Piani e bramme

Cina, coils zincati: in leggero aumento i prezzi export, stabili i locali

02 feb | Piani e bramme

Turchia, coils laminati a caldo: trend in crescita, ma non c’è chiarezza nell’import

02 feb | Piani e bramme

Stati Uniti, coils laminati a caldo: import in calo a dicembre

02 feb | Notizie

In aumento la produzione cinese di coils a caldo nel 2022

31 gen | Notizie

Cina, in aumento i prezzi export della lamiera

30 gen | Piani e bramme

Giappone: in calo l’export di acciaio nel 2022

30 gen | Notizie

La Turchia aumenta i dazi all’importazione per i prodotti piani in acciaio

30 gen | Notizie