USA: esportazioni di rottame in calo a dicembre

martedì, 12 marzo 2019 11:47:29 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla US International Trade Commission, a dicembre le esportazioni statunitensi di rottami di ferro e acciaio sono ammontate a 1.248.832 tonnellate, facendo registrare un calo del 14,8% su base mensile e un aumento dello 0,9% su base annua.

A dicembre, la Turchia è stata la principale destinazione con 206.986 tonnellate ricevute, dato in calo del 32,6% su base mensile e del 43,9% su base annua. Altre destinazioni rilevanti sono state: Taiwan, con 191.037 tonnellate; Egitto, con 149.077 tonnellate; Canada, con 103.637 tonnellate; Messico, con 91.178 tonnellate.

Il valore generato da queste esportazioni a dicembre ha raggiunto i 426,8 milioni di dollari, aumentando dello 0,5% rispetto a novembre e dello 0,9% rispetto a dicembre 2017.

Per quanto riguarda l’intero 2018, le esportazioni di rottami di ferro e acciaio sono ammontate a 17.331.653 tonnellate, crescendo del 15,7% rispetto al 2017. Tali esportazioni hanno generato un valore di 5,91 miliardi di dollari, aumentando del 21,2% su base annua.

Nel 2018 la Turchia è stata la principale destinazione con 3.433.208 tonnellate, in calo del 5,6% su base annua. Altre destinazioni rilevanti sono state: Taiwan con 1.971.776 tonnellate; Messico con 1.820.750 tonnellate; Canada con 1.409.250 tonnellate; Vietnam con 1.022.306 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

USA: forte incertezza sul mercato del rottame

USA: cala l'ottimismo sul mercato del rottame

Calano le esportazioni USA di rottame a marzo

Rottame, prezzi in rialzo nel Midwest degli Stati Uniti

USA: rialzo dei prezzi del rottame presso i porti della East Coast