Tata Steel: entro dicembre completata la due diligence per la vendita degli asset olandesi

mercoledì, 18 novembre 2020 17:09:10 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico indiano Tata Steel prevede che la due diligence per la vendita dei suoi asset nei Paesi Bassi alla svedese SSAB verrà completata entro dicembre di quest'anno, secondo quanto dichiarato dal management ai media.  

«Se tutti va bene», hanno affermato i vertici di Tata, la società avvierà le trattative sui termini commerciali poco dopo il completamento della due diligence, dopodiché si potrebbe arrivare in breve a un accordo vincolante.

Nel frattempo, è stato avviato il processo di separazione di Tata Steel Netherlands da Tata Steel UK. Tata intende infatti perseguire diverse strategie di business nei Paesi Bassi e in UK, ha affermato l'amministratore delegato T. V. Narendran. Dopo la vendita degli asset olandesi, ha aggiunto Narendran, l'obiettivo sarà rendere le attività britanniche autosufficienti, ovvero sostenibili senza l'aiuto della casa madre indiana. 

Tata Steel sta inoltre dialogando con il governo britannico per ricevere aiuti nella creazione di un business sostenibile a lungo termine nel Regno Unito. 


Ultimi articoli collegati

Tassi di nolo, le indicazioni di Banchero Costa – 11 maggio 2021

Eurofer: la produzione auto rimbalzerà di circa il 16% nel 2021 

Tassi di nolo, le indicazioni di Banchero Costa – 4 maggio 2021

Crescita a doppia cifra per la produzione mondiale di acciaio a marzo

Tata Steel Europe introduce un "carbon surcharge" sui contratti in Europa e Regno Unito