Liberty Steel avanza un'offerta per le attività siderurgiche di ThyssenKrupp

venerdì, 16 ottobre 2020 15:46:22 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il gruppo tedesco ThyssenKrupp potrebbe cedere il suo ramo siderurgico al colosso britannico Liberty Steel, facente parte della GFG Alliance di Sanjeev Gupta. Liberty ha infatti annunciato oggi di aver presentato un'offerta indicativa e non vincolante (NBIO) per acquisire le attività siderurgiche di ThyssenKrupp, gruppo che alcuni mesi fa ha avviato una profonda ristrutturazione. 

Il gruppo britannico ha dichiarato in un comunicato che «grazie a un'esperienza nella trasformazione e a un approccio imprenditoriale, una possibile combinazione tra Liberty Steel e ThyssenKrupp Steel darebbe vita a un gruppo forte, nelle condizioni ottimali per affrontare le sfide dell'industria siderurgica europea e accelerare la transizione verso l'"acciaio verde"». Liberty ha inoltre affermato che «una combinazione con Thyssenkrupp Steel Europe può essere la risposta giusta dal punto di vista economico, sociale e ambientale».

In passato, il sindacato tedesco dei metalmeccanici IG Metall si è detto contrario alla possibile cessione della divisione siderurgica di ThyssenKrupp in quanto teme la perdita di posti di lavoro. Il sindacato di recente ha sollecitato il governo tedesco a fornire il proprio aiuto per il salvataggio delle attività siderurgiche di ThyssenKrupp. 


Ultimi articoli collegati

Liberty Steel, Paul Wurth e SHS Stahl insieme per lo sviluppo di un impianto siderurgico a idrogeno in Francia

ThyssenKrupp dice no alla cessione della sua divisione siderurgica a Liberty Steel

ThyssenKrupp punta su un miglior posizionamento competitivo attraverso Duisburg e Bochum

UK Steel: prezzo dell'energia molto più alto nel Regno Unito che nei paesi UE

ThyssenKrupp: «L'offerta di Liberty Steel necessita di ulteriori chiarimenti»