Pakistan, avviata indagine antidumping sull’import di coils a freddo da Canada e Russia

mercoledì, 22 maggio 2019 15:45:53 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La commissione nazionale per le tariffe del Pakistan ha comunicato di aver avviato un’indagine antidumping sulle importazioni di coils laminati a freddo (CRC) provenienti da Canada e Russia.

L’indagine è stata fatta partire in seguito alla richiesta da parte dei produttori siderurgici pakistani Aisha Steel Mills Limited e International Steel Limited. La decisione preliminare è prevista entro sei mesi.

I prodotti soggetti all’indagine antidumping sono classificati ai codici tariffari 7209.1510, 7209.1590, 7209.1610, 7209.1690, 7209.1710, 7209.1790, 7209.1810, 7209.1890, 7209.2510, 7209.2590, 7209.2610, 7209.2690, 7209.2710, 7209.2790, 7209.2810, 7209.2890 e 7211.2920.


Ultimi articoli collegati

Turchia estende dazio provvisorio sulle importazioni di alcuni prodotti in acciaio

Dalbeler (Colakoglu): gli esportatori turchi cercheranno nuovi mercati 

El Hadjar riavvia la produzione di coils a freddo e tubi

Pakistan: importazioni di rottame in crescita tra aprile e maggio

Governo pakistano rivede i dazi regolamentari sull'import di coils a caldo