Lamiere in coils, negli USA crescono le importazioni a giugno

mercoledì, 04 agosto 2021 16:49:18 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo gli ultimi dati del Dipartimento di Commercio degli Stati Uniti, nel mese di giugno di quest'anno le importazioni negli USA di lamiere in coils sono ammontate a 114.107 tonnellate, dato in crescita del 12,6% rispetto al mese di maggio e del 118,7% rispetto a giugno 2020. In valore, l'import è ammontato a 121,9 milioni di dollari, rispetto ai 106,6 milioni del mese precedente e ai 31,8 milioni di giugno 2020.

La maggior parte delle lamiere in coils importate negli USA ha avuto per provenienza il Canada: 65.938 tonnellate, rispetto alle 61.335 tonnellate di maggio e alle 29.261 tonnellate di giugno 2020. Altre fonti di rilievo sono state la Turchia con 14.874 t, i Paesi Bassi con 9.183 t, la Corea del Sud con 6.998 t e il Giappone con 6.670 t. 


Ultimi articoli collegati

Nucor approva la costruzione di un nuovo laminatoio da 2,7 miliardi di dollari

USA: esportazioni di coils a caldo segnano +27,1% a luglio

Lamiere in coils, negli USA importazioni in crescita a luglio

Coils a caldo, in calo le importazioni USA a luglio

USA: importazioni di zincati a caldo in aumento a luglio