India verso l'estensione dei dazi sui piani inox laminati a freddo provenienti da Cina e Corea del Sud

venerdì, 22 gennaio 2021 16:42:35 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Il Directorate General of Trade Remedies (DGTR) dell'India di recente ha raccomandato l'estensione nel paese dei dazi antidumping in vigore sui prodotti piani laminati a freddo in acciaio inossidabile, di larghezza compresa tra 600 mm e 1.250 mm e oltre, importati da Cina e Corea del Sud. 

Allo stesso tempo, il DGTR ha raccomandato la rimozione dei dazi antidumping sugli stessi prodotti importati da UE, Taiwan, USA, Thailandia e Sudafrica, in quanto le indagini hanno rivelato prove insufficienti a dimostrare la persistenza del dumping nel caso di revoca delle misure. 

Il riesame del dazio sulle importazioni di prodotti piani laminati a freddo in acciaio inossidabile dai suddetti sette paesi si basa su una richiesta di proroga presentata da Jindal Stainless Steel Limited, Jindal Stainless Hisar Limited e Jindal Stainless Steelway Limited. 

Il DGTR ha affermato che i prodotti in oggetto provenienti da Cina e Corea del Sud saranno soggetti a un dazio antidumping compreso tra il 5,39 e il 57,39%, per un periodo di cinque anni a partire dalla data della notifica che sarà emessa dal dipartimento delle entrate del Ministero delle Finanze.


Ultimi articoli collegati

India: calo dell'import di coking coal in aprile-febbraio

UE: disposta la registrazione delle importazioni di piani inox a freddo originari di India e Indonesia

Tata Steel verso l'accorpamento delle consociate Bamnipal Steel e Tata Steel BSL

Coils zincati a caldo, esportatori indiani supportati dalla buona domanda nell'UE

India-UE, riprendono le trattative sul commercio bilaterale