Francia: nel primo trimestre valore di importazioni ed esportazioni siderurgiche in calo

mercoledì, 08 maggio 2019 10:44:50 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati ufficiali nel periodo gennaio-marzo dell’anno in corso la Francia ha esportato prodotti siderurgici e ferroleghe per un valore di 2,6 miliardi di euro, in calo del 6,86% su base annua. Nel periodo in oggetto la Francia ha esportato 416 milioni di euro di tubi e condotte (+33,8%), 120,3 milioni di euro di barre laminate a freddo (+3,5%), 163 milioni di euro di nastri laminati a freddo (-5,4%), 89,6 milioni di euro di vergella trafilata a freddo (-9,1%) e 172,8 milioni di tonnellate di acciai strutturali (-14,6%), dati su base annua.

Nello stesso periodo la Francia ha importato prodotti siderurgici e ferroleghe per un valore di 2,49 miliardi di euro, in calo del 2,4% annuo. I valori di importazioni sono stati: 491,9 milioni di euro tubi e condotte (-0,8%), 129,8 milioni di euro barre laminate a freddo (+8,1%), 184,85 milioni di euro nastri laminati a freddo (-2,8%), 111,75 milioni di euro vergella trafilata a freddo (-10,77%), 440 milioni di euro di metalli strutturali (-1,8%), dati su base annua.


Ultimi articoli collegati

Forte crescita dell'export di rottame dal Giappone

Voestalpine si rafforza nel settore ferroviario a livello globale

Giappone: calo delle esportazioni di acciaio a maggio

Tata Steel, i lavoratori di IJmuiden sospendono lo sciopero

Liberty Steel investe nel sito di Rotherham