Forte calo delle esportazioni USA di rottame a settembre

martedì, 10 novembre 2020 12:00:11 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati comunicati dalla International Trade Commission (ITC), nel mese di settembre gli Stati Uniti hanno esportato rottami ferrosi per 1.177.392 tonnellate, volume in calo del 37,1% rispetto al mese precedente e del 6,2% su base annua.  

La Malaysia è stato il principale mercato di destinazione del rottame USA con 194.824 tonnellate, dato in diminuzione del 14,8% su base mensile ma in crescita del 193,2% su base annua. Altre destinazioni di rilievo sono state la Turchia con 189.142 tonnellate, il Bangladesh con 169.375 tonnellate, il Messico con 137.660 tonnellate e Taiwan con 105.963 tonnellate. 

In termini di valore, l'export USA di rottame ferroso a settembre è ammontato a 342,2 milioni di dollari, in diminuzione del 31,8% rispetto ad agosto e del 5,8% rispetto a settembre 2019. 


Ultimi articoli collegati

USA: importazioni di coils a freddo in crescita da settembre a ottobre

Rottame: gli aumenti di prezzo superano le aspettative negli USA

USA: export di OCTG in calo a settembre

Export statunitense di coils a caldo in crescita tra agosto e settembre

Export USA di zincati a caldo in crescita a settembre