Federacciai: produzione 2018 in aumento nonostante il calo di dicembre

lunedì, 21 gennaio 2019 13:52:56 (GMT+3)   |   Brescia
       

La siderurgia italiana ha chiuso il 2018 con una produzione di acciaio grezzo in aumento rispetto al 2017, nonostante il rallentamento degli ultimi due mesi dell'anno. Secondo gli ultimi dati forniti da Federacciai, la federazione delle imprese siderurgiche italiane, nell'anno appena concluso i produttori siderurgici italiani hanno sfornato complessivamente 24,475 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, ossia l'1,7% in più rispetto al 2017. 

A titolo di confronto, l'output di acciaio si era attestato a 24,069 milioni di tonnellate nel 2017, a 23,372 milioni di tonnellate nel 2016, a 22,018 milioni di tonnellate nel 2015, a 23,715 milioni di tonnellate nel 2014, a 24,091 milioni di tonnellate nel 2013 e a 27,251 milioni di tonnellate nel 2012. 

Nel solo mese di dicembre, la produzione italiana è ammontata a 1,655 milioni di tonnellate, facendo registrare un calo del 7,4% rispetto allo stesso mese del 2017. 

Infine, sono ora disponibili i dati di produzione relativi alle categorie di prodotto piani e lunghi nel periodo gennaio-novembre. In tale periodo la produzione di acciai lunghi è ammontata a 11,600 milioni di tonnellate, mettendo a segno un incremento del 4,3% su base annua. Allo stesso tempo, la produzione di piani è diminuita dell'1,6%, fermandosi a 10,226 milioni di tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Ex Ilva, possibili risorse dal piano europeo per l'idrogeno

Giuseppe Conte: acciaio imprescindibile, serve un piano strategico per l'Italia

Italia: leggero aumento dei prezzi del tondo

Federmeccanica: ad aprile produzione dimezzata rispetto ai dati pre-crisi

Federacciai: parziale recupero della produzione di acciaio grezzo a maggio