Crescita dell'export di rottame dal Giappone nei primi otto mesi dell’anno

martedì, 06 ottobre 2020 12:49:13 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo gli ultimi dati diffusi dalle dogane giapponesi, nel mese di agosto il Giappone ha esportato 670.565 tonnellate di rottame, registrando un calo del 2,7% rispetto alle 689.401 tonnellate esportate ad agosto 2019. Nei primi otto mesi dell’anno il Giappone ha esportato 6,28 milioni di tonnellate di rottame, dato in aumento del 28,1% su base annua.

Nel periodo gennaio-agosto 2020 il Vietnam è stata la principale destinazione del rottame giapponese con 2,16 milioni di tonnellate (+63,6%). A seguire troviamo la Corea del Sud e Taiwan con 1,98 milioni di tonnellate (-27,2%) e 907.702 tonnellate (+121,9%). Le esportazioni del materiale verso il Bangladesh sono ammontate a 475.986 tonnellate, rispetto alle 144.116 tonnellate di gennaio-agosto 2019. 


Ultimi articoli collegati

Rottame, restano forti i prezzi in Turchia

Coking coal, importazioni in forte crescita in Turchia ad agosto

Rottame, lieve aumento dei prezzi nell'ultimo scambio USA-Turchia

Export brasiliano di ghisa in forte crescita nei primi nove mesi del 2020

Giappone: calo delle esportazioni di acciaio nel periodo gennaio-agosto