USA: ulteriore rafforzamento dei prezzi dei coils a freddo

venerdì, 13 dicembre 2019 12:18:19 (GMT+3)   |   San Diego
       

I prezzi dei coils laminati a freddo (CRC) hanno continuato a rafforzarsi sul mercato statunitense negli ultimi sette giorni, passando da un livello di 816-827 $/t a una media di 837 $/t franco produttore. 

I prezzi attuali risultano in calo di circa 110 $/t su base annua. Ciononostante, è stato registrato un aumento di oltre 150 $/t rispetto a fine ottobre. 

Gli operatori intervistati da SteelOrbis continuano a chiedersi quanto durerà il trend attuale dal momento che la domanda degli utilizzatori finali «non è brillante». Tuttavia, se i prezzi del rottame dovessero aumentare ulteriormente a gennaio, le acciaierie potrebbero provare ad annunciare nuovi aumenti. 


Ultimi articoli collegati

Forte rialzo dei prezzi dei coils nel mercato USA

USA: export di coils a freddo in crescita a luglio su base mensile

USA: US Steel annuncia un nuovo aumento sui prezzi dei piani

USA: anche Nucor annuncia un aumento dei prezzi

USA: US Steel e CSI annunciano aumenti sui prezzi dei piani