Cina: la crisi energetica spinge verso l'alto i prezzi dei lunghi e apre la strada all'import

martedì, 12 ottobre 2021 10:20:30 (GMT+3)   |   Shanghai
       

In Cina i prezzi del tondo per cemento armato e della vergella sono cresciuti di oltre 40 $/t dalla fine di settembre. Le cause sono state il rialzo dei prezzi dei future sul tondo e la ridotta disponibilità di materiale dovuta a sua volta alla carenza di energia elettrica. Questa situazione ha aperto la strada alle importazioni di acciai lunghi, per le quali sono attualmente in corso delle trattative. 

Rispetto al 30 settembre, i prezzi del tondo sono aumentati di 240 RMB/t, raggiungendo in media i 6.060 RMb/t franco magazzino (HRB400 da 25 mm), mentre quelli della vergella sono saliti di 280 RMB/t, a 6.463 RMB/t (HPB300 da 6,5 mm) e 6.576,7 RMB/t (8 mm). I prezzi sono IVA 13% inclusa. Secondo le fonti, si registreranno ulteriori rialzi questa settimana. 

I compratori cinesi sembrano interessati in particolare ad importare vergella. Venerdì scorso alcuni fornitori vietnamiti offrivano vergella a 770 $/t CFR Cina, prezzo in rialzo di 10-20 $/t rispetto alla fine di settembre. Gli importatori cinesi chiedevano un prezzo di 750 $/t CFR, ma questa settimana potrebbero essere disposti a pagare di più.
I fornitori indonesiani a malaysiani all'inizio della scorsa settimana chiedevano 770-780 $/t CFR Sud-est asiatico. Non hanno annunciato nuovi prezzi, ma questi sicuramente aumenteranno secondo le fonti interpellate. 

L'import di tondo appare meno plausibile ma comunque possibile vista la crisi energetica. I fornitori turchi – attualmente alle prese con un calo della domanda a Singapore, Hong Kong e nel resto dell'Asia – sarebbero disposti a vendere grossi volumi in Cina al prezzo di 810-820 $/t CFR (peso effettivo), l'equivalente di 690-700 $/t FOB. 

«Normalmente la Cina non acquista tondo, ma è logico che possa accadere in un momento in cui l'offerta scende mentre la domanda sale» ha commentato una fonte. 

1 $ = 6,4479 RMB


Articolo precedente

Europa Meridionale, lunghi: mercato locale ancora in difficoltà, le offerte import diventano più interessanti

03 feb | Lunghi e billette

Romania: i prezzi locali dei lunghi si indeboliscono

03 feb | Lunghi e billette

Turchia, prodotti lunghi: costi energetici più bassi, ma aumentano i prezzi import del rottame

02 feb | Lunghi e billette

Cina: produzione di tondo in calo nel 2022

01 feb | Notizie

Prodotti lunghi nell’Europa meridionale: manca la domanda, il tondo cala ancora

27 gen | Lunghi e billette

Romania, prodotti lunghi: i commercianti puntano sugli sconti per rilanciare il commercio, attivo l’import importazioni

26 gen | Lunghi e billette

Turchia, export prodotti lunghi: prezzi sotto pressione a causa della debole domanda locale ed export

25 gen | Lunghi e billette

Mercato dei lunghi nell’Europa meridionale: poca domanda e prezzi fragili

20 gen | Lunghi e billette

Romania, lunghi: import in calo, ma offerte numerose

20 gen | Lunghi e billette

Lenta ripresa nel mercato dei prodotti lunghi in Italia, prezzi in rialzo

13 gen | Lunghi e billette