Brasile: ancora stabile il prezzo export della vergella

martedì, 11 settembre 2018 10:57:51 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, i produttori brasiliani offrono vergella per rete elettrosaldata sull'export a un prezzo di 625-630 $/t FOB, rimasto invariato nelle ultime due settimane. 

Fonti hanno riferito che il mercato domestico, con i suoi prezzi più alti, resta una priorità per i produttori locali e che le vendite concluse all'estero risultano quindi limitate. Ciononostante, gli stessi produttori stanno rivalutando la loro strategia a fronte dell'accordo sulla quota di esportazione ottenuto dagli Stati Uniti e delle possibili esclusioni consentite nell'ambito della Section 232. 

Secondo i dati ufficiali, ad agosto il Brasile ha esportato 15.100 tonnellate di vergella a un prezzo medio di 622 $/t FOB nel caso della vergella per rete elettrosaldata e a un prezzo di 578 $/t FOB nel caso della vergella da trafila. I volumi di vergella esportati ad agosto sono tra i più bassi volumi mensili degli ultimi anni. 
Le principali destinazioni sono state il Sud America (13.500 t) e l'Asia (1.300 t), mentre 300 tonnellate hanno raggiunto il Canada. I principali esportatori sono stati ArcelorMittal e Gerdau, rispettivamente con 13.300 e 1.800 tonnellate spedite. 


Ultimi articoli collegati

Produzione brasiliana di acciaio grezzo in crescita ad agosto

Vale chiude definitivamente un impianto di manganese

Brasile: Samarco conferma la ripartenza a dicembre

Vale ha 15 giorni per rispondere al congelamento beni

Tondo, in rialzo le offerte dal Brasile