Vergella, esportazioni turche in calo nel primo trimestre

giovedì, 06 maggio 2021 15:10:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nel primo trimestre del 2021 la Turchia ha esportato 279.534858 tonnellate di vergella, dato in calo del 13,8% su base annua, secondo quanto comunicato dall'lstituto di statistica turco (TUIK). Il valore delle stesse esportazioni tuttavia è cresciuto del 10%, a 164,33 milioni di dollari.

Nel mese di marzo le esportazioni turche di vergella sono ammontate a 108.558 tonnellate, facendo registrare incrementi del 57,6% rispetto al mese precedente e del 18,7% rispetto a marzo 2020. Il valore generato dalle stesse esportazioni è ammontato a 70 milioni di dollari, dato in crescita del 69,1% su base mensile e del 67,7% su base annua.

In gennaio-marzo le principali destinazioni delle esportazioni turche di vergella sono state Israele, Paesi Bassi e Haiti, come si evince dalla seguente tabella.

Paese

Volume (t)

 

 

 

 

 

 

Gen-mar 2021

Gen-mar 2020

Var. annua (%)

Mar 2021

Mar 2020

Var. annua (%)

Israele

84.000

75.615

11,09

16.932

10.326

63,97

Paesi Bassi

29.119

-

-

29.119

-

-

Haiti

27.924

29.342

-4,83

-

24.648

-

Perù

23.609

-

-

12.721

-

-

Brasile

19.887

-

-

417

-

-

Italia

12.501

-

-

12.439

-

-

Romania

11.636

14.265

-18,43

4.200

10.416

-59,68

Marocco

10.826

22.182

-51,19

10.507

-

-

Paraguay

9.313

4.244

119,44

2.681

1.238

116,56

Costa d’Avorio

4.892

8.349

-41,41

-

4.249

-

Le principali destinazioni dell’export di vergella turca in gennaio-marzo sono raffigurate anche nel seguente grafico a torta.


Ultimi articoli collegati

Tondo e vergella, gli esportatori turchi tornano ad alzare i prezzi

Turchia: Icdas alza i prezzi del tondo

Coils a caldo, calo delle esportazioni turche da marzo ad aprile

Kardemir effettua la prima spedizione di vergella in Tunisia

Vergella, esportazioni turche in aumento in gennaio-aprile