ThyssenKrupp: «L'offerta di Liberty Steel necessita di ulteriori chiarimenti»

martedì, 02 febbraio 2021 16:14:09 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Martina Merz, CEO della tedesca ThyssenKrupp, ha dichiarato durante l'assemblea generale annuale della società che l'offerta della britannica Liberty Steel è in fase di attenta valutazione. Il CEO ha affermato che l'offerta «non è ancora vincolante e contiene una serie di aspetti complessi che richiedono ulteriori chiarimenti».  

Secondo quanto riportato da Bloomberg, l'offerta di Liberty Steel per la divisione siderurgica di ThyssenKrupp chiede alla società tedesca di conferire capitale per coprire i 4 miliardi di euro di deficit pensionistico per i quali essa ha un valore netto negativo di almeno 1,5 miliardi di euro. 

Martina Merz ha enfatizzato quanto la società non voglia «dipendere da terze parti» e stia lavorando duramente «ad una soluzione alternativa per produrre acciaio in maniera indipendente». La società sta prendendo in considerazione due opzioni: quella di mantenere l’unità siderurgica come parte della società e quella di scorporarla dal resto delle attività. 

La presentazione dell'offerta di Liberty Steel a ThyssenKrupp risale allo scorso mese.


Ultimi articoli collegati

Liberty Steel, Paul Wurth e SHS Stahl insieme per lo sviluppo di un impianto siderurgico a idrogeno in Francia

Germania: produzione di acciaio grezzo in crescita a gennaio

ThyssenKrupp dice no alla cessione della sua divisione siderurgica a Liberty Steel

ThyssenKrupp punta su un miglior posizionamento competitivo attraverso Duisburg e Bochum

UK Steel: prezzo dell'energia molto più alto nel Regno Unito che nei paesi UE